Le AirPods attirano gli italiani: quando acquistarle per risparmiare di più? (foto)

Edoardo Carlo Ceretti

Quando Apple lanciò sul mercato le AirPods sul finire del 2016, in molti intuirono che il colosso di Cupertino aveva appena sfoderato dalla sua manica uno dei suoi proverbiali assi, destinato a cambiare quel segmento di mercato. Da allora infatti, il mercato degli auricolari wireless è letteralmente esploso, con un +48,4% nelle intenzioni di acquisto online in questo 2019 rispetto all’anno passato, che segue il +77,4% registrato nel 2018 dal portale Idealo.

Oltre ad Apple, che continua a catalizzare l’attenzione degli appassionati anche grazie alle AirPods di seconda generazione e si gode il primato nelle intenzioni di acquisto online (+50,7% rispetto al 2018), anche tanti altri marchi ne hanno seguito l’esempio, facendo registrare grandi numeri: in particolare, Bose (+150,0% ), Marshall (+40,2%), AKG Acoustics (+32,3%), JBL Audio (+31,2%) e Sony (+15,1%). Secondo i dati di Idealo, sono invece in calo Samsung (-59,7%), Beats By Dr. Dre (-24,6%), Sennheiser (-5,3%) e Pioneer (-1,3%).

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy Buds, la recensione

Idealo è però principalmente un portale che si occupa di comparare i prezzi dei prodotti acquistabili online e ha dunque analizzato l’andamento dei prezzi delle AirPods, uno dei prodotti tech più desiderati in assoluto dagli appassionati, per cercare di prevedere quando e in che misura le AirPods 2 caleranno di prezzo, individuando dunque i momenti ideali per acquistarle risparmiando qualcosa sull’elevato listino.

Basandosi dunque sullo storico del primo modello, secondo Idealo le AirPods 2 manterranno più o meno lo stesso prezzo online (-2%) dopo un mese dal lancio, ovvero di fatto nessuna convenienza rispetto a chi le ha acquistate al day-one. Attendendo almeno 4 mesi, il risparmio potrebbe salire al 9%, ma tenendo a bada la scimmia per 8 mesi la situazione potrebbe farsi interessante: il calo di prezzo medio online potrebbe attestarsi sul 22%, permettendovi di risparmiare una bella cifra. Di lì in poi invece, il calo di prezzo potrebbe iniziare a ristagnare, con un -24,1% previsto a 10 mesi dal lancio.

Come già accennato, ci teniamo a sottolineare nuovamente che si tratta di pure previsioni basate sull’andamento dei prezzi del primo modello di AirPods, dunque non è affatto assicurato che le ipotesi avanzate si concretizzeranno con esattezza. Rimane però un’interessante indicazione per gli utenti più oculati che, se riusciranno ad aspettare fino alla fine dell’anno, potrebbero fare un buon affare acquistando le eccellenti AirPods di seconda generazione. E voi cercherete di resistere alle tentazioni per accaparrarvele al miglior prezzo, oppure le indossate già felici alle vostre orecchie?

Fonte: Idealo