Le batterie allo stato solido si stanno avvicinando, ma dovremo aspettare ancora (foto)

Le batterie allo stato solido si stanno avvicinando, ma dovremo aspettare ancora (foto)
Matteo Bottin
Matteo Bottin

Le batterie di oggi sono agli ioni di Litio, ma nel giro di qualche tempo potrebbero diventare solamente un cimelio, soppiantate da delle batterie allo stato solido, più sicure e performanti. Questa nuova tipologia è ancora in fase di ricerca, ma grazie alla Columbia University siamo un passo più vicini al risultato finale.

Sì, perché queste particolari batterie hanno un problema: l'elettrolita solido all'interno del Litio (metallico) è instabile, e con pochi cicli di ricarica la capacità reale va ad affossarsi. I ricercatori della Columbia, però, sono riusciti a trovare un modo per stabilizzare l'elettrolita.

La nano-copertura (che vedete in galleria) permette di creare batterie con 10 volte la capacità delle attuali batterie, con un occhio in più rivolto alla sicurezza, dato che l'elettrolita ceramico non è infiammabile. Ancora curiosi? fate un salto al link alla fonte.

Commenta