Stanchi dei messaggi di auguri nella bacheca? Forse una soluzione l’ha già pensata Facebook (foto)

Enrico Paccusse -

Non è chiaro se si tratti di una novità per il territorio italiano (TechCrunch ne parlava già lo scorso anno), ciò che è certo è che Facebook non molla la presa sulle sue storie e cerca sempre nuove modalità per incentivarne la produzione. D’altronde, lo stesso Mark Zuckerberg era stato abbastanza chiaro nel suo lunghissimo post del mese scorso: ci sarà sempre più spazio per i contenuti che, per loro natura, hanno una permanenza limitata all’interno della piattaforma.

Nonostante il successo delle Instagram Stories appaia lontanissimo per Facebook (non che sia un problema, dato che IG è parte del social network blu), non si può dire che non ce la stia mettendo tutta per rinvigorire questa funzionalità. In questo caso, la mossa astuta è stata quella di prendere i compleanni, che da sempre hanno svolto un ruolo importante, e di adoperarli come mezzo per generare storie.

LEGGI ANCHE: Facebook entra nel settore gaming

Sinceramente, quanti di voi sono stati salvati dai promemoria dei compleanni su Facebook? Molti, ne siamo sicuri. Beh, date un’occhiata a come sarete spinti a festeggiare un vostro amico da qui in avanti, perché potreste ritrovarvi indirizzati alla pubblicazione di storie, invece del classico “Scrivi sul diario…”.

L’obiettivo è quello di togliere contenuti fissi dalla nostra bacheca, scandita dall’annuale giostra di “Auguri! :)”, con un numero di partecipanti costantemente in discesa, di pari passo con la nostra vita sociale, e condensare tutto in un unico piccolo video (indolore) che raccoglie le varie storie di auguri indirizzate verso di voi. Qui sotto avete una galleria di come si presenta questa funzionalità. L’avete mai vista?