WhatsApp Business in fase di rollout su iOS, ma ancora non in Italia

Enrico Paccusse L'applicazione è già disponibile in alcuni paesi, e dovrebbe sbarcare in Italia nel giro di poche settimane

Non capita molto spesso di vedere un’applicazione rilasciata prima su Android e poi su iOS ma è proprio quello che è successo con WhatsApp Business, la versione dedicata alle società che vogliono essere presenti anche sulla piattaforma di messaggistica più utilizzata al mondo. Poco più di un anno fa vi abbiamo comunicato il rilascio ufficiale della controparte Android ed ora arriva il turno degli smartphone di Apple.

La società che fa capo a Facebook ha infatti pubblicato ieri all’interno del suo blog un comunicato ufficiale, in cui viene data la disponibilità immediata (e gratuita, ovviamente) del download dell’applicazione. Per il momento, i paesi di primo rilascio sono Germania, Brasile, India, Indonesia, Messico, Stati Uniti e Regno Unito, ma si parla di poche settimane per il rollout nel resto del mondo (Italia compresa).

LEGGI ANCHE: WhatsApp pronta per passare al lato oscuro?

Nel suo primo anno di vita su Android, l’applicazione è riuscita comunque a fare dei numeri importanti: oltre 5 milioni di società l’hanno implementata per le loro comunicazioni, e nel Play Store si contano più di 50 milioni di download. Ma in cosa differisce dalla versione classica che usiamo tutti noi?

Innanzitutto c’è il profilo business, dove poter elencare alcune informazioni sulla società, quali indirizzo, recapito telefonico, contatto email e sito web. In secondo luogo, c’è la possibilità di creare delle risposte rapide, un po’ come quelle presenti su Telegram, che possiamo richiamare in modo agevole con lo slash (es. “/grazie” per mandare un messaggio di ringraziamento). Infine, rimane disponibile anche su questa versione la modalità desktop, grazie alla quale si può interagire direttamente da PC.

Chi di voi l’ha provata su Android? Fateci sapere cosa apprezzate e cosa vorreste vedere in futuro.