Vodafone: adesso potete addebitare l’abbonamento anche su N26 (e non solo)

Vezio Ceniccola L'operatore permette di pagare il canone degli abbonamenti tramite tutti i conti correnti che hanno un IBAN appartenente a Paesi dell'Unione Europea

Vodafone cambia le condizioni di pagamento per i clienti con contratti in abbonamento, permettendo loro di inviare i pagamenti anche tramite conti correnti non italiani. Si tratta di una modifica importante non solo per chi ha aperto un conto all’estero, ma anche per coloro che hanno una carta di pagamento con IBAN europeo, come ad esempio la carta N26.

Da ora è possibile abilitare i pagamenti mensili degli abbonamenti Vodafone su conto corrente estero, a patto che questo sia stato aperto in una banca appartenente ad un Paese dell’Unione Europea. Ciò significa che potrete pagare il canone mensile di offerte come RED Unlimited Black, RED Unlimited Ultra, Total Giga, Giga In&Out ed altre tramite conti francesi, spagnoli o tedeschi.

Proprio quest’ultimo è il caso di N26, una carta che risulta avere un IBAN tedesco e che sinora non era utilizzabile per questo tipo di pagamenti. A partire da ora potrete invece utilizzarla così come se aveste un conto italiano, senza ulteriori costi o distinzioni.

Attenzione: la modifica del metodo di pagamento per l’invio di denaro da un conto estero vale solo per le offerte abbonamento già attive. Questo è un punto fondamentale e bisogna notarlo bene: per attivare un piano Vodafone in abbonamento è comunque necessario avere un conto italiano, almeno per il primo mese, mentre solo successivamente si può spostare il pagamento su un conto estero.

LEGGI ANCHE: Migliori Offerte Vodafone

Per maggiori informazioni su tutte le forme di pagamento degli abbonamenti proposte da Vodafone, vi invitiamo a consultare il sito ufficiale a questo indirizzo o rivolgervi ad un centro autorizzato dell’operatore, in modo da far chiarezza sulla situazione delle proprie offerte e sulla compatibilità degli eventuali conti correnti esteri.

Via: MondoMobileWeb