Facebook Gaming, la risposta del social network a Twitch e YouTube

Giuseppe Tripodi

Il mercato del gaming è un settore in grande crescita, e Facebook non ha intenzione di lasciarsi scappare l’occasione di dire la sua: il social network ha iniziato il roll out di un nuovo tab chiamato Facebook Gaming, che sarà il fulcro per i fan dei videogiochi. Questa nuova sezione, che sta già iniziando ad apparire sulle app Android e iOS, va ad aggiungersi al portale web già lanciato diversi mesi fa (a cui vanno i nostri complimenti per il nome di fb.gg).

In cima al tab troviamo i giochi che abbiamo giocato di recente su Facebook e qualche suggerimento su altri titoli da provare, ma scorrendo la timeline ci addentriamo in video gameplay, post di software house e commenti di famosi streamer. Un’esperienza sostanzialmente identica a quella di Facebook, ma unicamente dedicata al mondo del gaming.

LEGGI ANCHE: Facebook vuole diventare l’hub per l’intrattenimento

Lo scopo, ovviamente, è far concorrenza a Twitch e YouTube, che attualmente dominano la scena del videogiochi: per farlo, Facebook vuole garantire margini di guadagno più alti agli streamer, sperando che questi decidano di cambiare piattaforma di riferimento. Ad esempio, per il suo sistema di abbonamenti, Facebook chiede il 30%: la stessa cifra di YouTube, ma ineriore al 50% di Twitch.

Il social network sembra volerci provare davvero e, alcuni mesi fa, ha anche lanciato un’app Android (chiamata sempre Fb.gg), che tuttavia non è ancora disponibile nel nostro paese. Riuscirà Facebook nel suo intento di rosicchiare fette a YouTube e Twitch? Lo scopriremo nei prossimi mesi: gli utenti non mancano ma, per essere una valida alternativa, il social network dovrà riuscire a garantire una certa attenzione alle necessità settore, cosa tutt’altro che scontata.

Via: TechCrunch