Entro il 2020 direte addio al jack per le cuffie. O, almeno, molti di voi lo faranno (foto)

Matteo Bottin Entro il 2020 il mercato delle cuffie true wireless crescerà circa del 280% rispetto al 2018.

Il mondo della telefonia si sta spostando sempre di più verso l’eliminazione del jack delle cuffie. Mentre per molti la presenza di quella porta è fondamentale nell’acquisto di un nuovo smartphone, per altri non lo è e, anzi, entro il 2020 questo numero crescerà sempre di più.

Una ricerca compiuta da Counterpoint Research’s Emerging Technology Opportunities (ETO) ha stimato che per il 2020 il mercato delle cuffie true wireless arriverà ad un volume di 129 milioni di unità. Se questo numero non dovesse dire nulla, sappiate che nel 2018 il volume è arrivato a 46 milioni (di cui 35 milioni di sole AirPods).

Il 2019 sarà l’anno della svolta: secondo Peter Richardson, Research Director, quest’anno i produttori sforneranno grandi innovazioni nel campo, i quali traineranno le vendite “evolvendo le abitudini digitali”. Inoltre, gli assistenti vocali (come Assistant o Alexa) daranno una mano ad aumentare ulteriormente la richiesta.

Per capire meglio il mercato futuro, Counterpoint ha studiato il mercato attuale: il brand preferito dai consumatori è Apple, ma la motivazione principale che sta dietro ad una scelta dipende da cosa un consumatore cerca. Infatti, secondo la ricerca, il 68% degli utenti preferisce Apple per via del comfort delle cuffie, mentre il 72% preferisce Bose per la qualità del suono.

LEGGI ANCHE: Recensioni auricolari

Insomma, pare che questo 2019 ci riserverà delle sorprese. Voi siete già passati alle cuffie wireless o siete ancora fedeli al jack per le cuffie?