PS4 fa una bella sorpresa ad iPhone e iPad: ecco il supporto ufficiale a Remote Play

Edoardo Carlo Ceretti Manca ancora tuttavia il supporto al DualShock 4 su iOS.

Possessori di PS4 e di uno smartphone o tablet firmato Apple, arrivano ottime notizie per voi. L’ultimo firmware (versione 6.50) della console di casa Sony ha infatti introdotto anche un’inattesa novità, che farà le gioie di molti utenti iOS: il supporto ufficiale a Remote Play.

Per chi non lo conoscesse, si tratta di un servizio – che sfrutta l’omonima app, ora disponibile sull’App Store – che consente di sfruttare la vostra PS4 su un altro dispositivo tramite Wi-Fi, come uno smartphone Android di Sony, un computer Windows o macOS e, da questo momento, anche un iPhone o iPad.

LEGGI ANCHE: Il mercato smartphone ricomincerà a crescere nel 2020

La novità è davvero importante, perché apre Remote Play ad un potenziale bacino di milioni di nuovi utenti, in attesa che Sony decida di implementare il supporto anche ad altri smartphone Android, oltre a quelli prodotti da lei stessa. Per godervi al meglio le sessioni di gioco PS4 su iPhone e iPad sarà quasi d’obbligo un controller Bluetooth esterno, ma per il momento non potrà essere il DualShock 4, data la mancanza del supporto ad iOS.

Via: The Verge
  • Elektrosphere

    Ma su Android non Sony è possibile?

  • Marco

    Senza il supporto al DualShock 4 l’applicazione è pressoché inutile.

    • Edoardo Carlo

      Sembra che ci siano altri controller funzionanti, prova a cercare online se sei interessato.

      • Marco

        Ho guardato. Hanno prezzi che si avvicinano a a quello del DualShock 4 (a meno di quaranta euro è difficile trovare roba decente). Sinceramente, se posso usare l’applicazione solo via wi-fi significa che sono a casa… a casa ho la PS4 con due DualShock 4 perciò non vedo proprio il motivo di dover acquistare un terzo e costoso Joypad solo per poterlo sfruttare per il mirroring dello schermo della PS4 su di un iPhone e un iPad.
        (e comunque anche se si potesse e volessi sfruttare la connessine 4G e quindi usare l’app da fuori casa, mi porterei a presso uno dei due DualShock 4.
        Per ora questa applicazione la boccio in toto (tranne che per la buona idea di base), proprio perché usare i comandi touch è una agonia e il DualShock 4 non è compatibile.