L’ultima truffa su Instagram potrebbe prendere in “ostaggio” il vostro account personale (foto)

Vincenzo Ronca

Vi segnaliamo l’ultima trovata di un gruppo di cybercriminali che mira a generare del profitto sul furto e conseguente richiesta di “riscatto” dell’account personale Instagram degli utenti, soprattutto di quelli più “famosi”.

La truffa è stata scovata dal team di Trend Micro e si basa su un primo attacco di phishing: il malcapitato utente riceve un’email da qualcuno che si finge Instagram contenente una richiesta di verifica account per ottenere il relativo badge di conferma, se l’utente cade nella trappola, rilasciando i propri dati personali, il suo account Instagram è compromesso perché il potenziale hacker ha accesso all’account stesso ed al relativo indirizzo email.

LEGGI ANCHE: Xiaomi Mi9, la recensione

Con questa modalità sono stati presi in ostaggio i profili di alcuni utenti Instagram, principalmente con un numero di follower maggiore di 15.000: sono stati chiesti dei riscatti per restituire gli account consistenti anche in foto di nudo personali.

Come difendersi? Innanzitutto seguendo i soliti consigli: verificare il dominio del mittente di questo genere di email, verificare l’ortografia del testo, verificare il font del testo e soprattutto tenere sempre a mente che Instagram non vi chiederà mai questo genere di informazioni, a meno che voi stessi non facciate richiesta per avviare la procedura di recupero account.

Fonte: Trend Micro