HTC ha presentato un dispositivo con Snapragon 855 e 5G, ma non è uno smartphone (video)

Giuseppe Tripodi

HTC Hub è un device con Snapdragon 855 (con modem 5G Snapdragon X50), 4 GB di RAM, 32 GB di memoria interna (espandibile fino a 512 GB via microSD), display HD da 5″, Android 9 Pie, Bluetooth 5.0 e USB-C 3.1. Non è uno smartphone, ma un router 5G, presentato dall’azienda taiwanese in occasione del Mobile World Congress.

Con l’avvento del nuovo standard di reti mobili, è possibile che questo genere di dispositivi vada a sostituire la fibra per connessioni casalinghe e lavorative: in Italia ci stanno già provando Fastweb e Samsung e il video promozionale di HTC, che potete vedere in fondo, suggerisce proprio questo scenario. Un device da utilizzare a casa e in ufficio, ma anche in mobilità: supporta fino a 20 connessioni contemporaneamente via WiFi, ha una porta ethernet per chi preferisce il cablato e, in futuro, sarà ottimizzato per giocare in VR, in coppia con il nuovo visore dell’azienda, HTC Vive Focus.

LEGGI ANCHE: Quanto potrebbe costare un’offerta con 5G? Un primo indizio ce lo dà EE

Come accennato, il dispositivo è basato su Android: non si sa se ancora se avrà il Play Store, ma il display touch ci permetterà di utilizzare normalmente le app Android e l’uscita USB 3.1 permetterà di trasmettere facilmente i contenuti ad un monitor esterno.

HTC Hub sarà disponibile nel secondo trimestre dell’anno, ma solo in alcuni mercati selezionati, in collaborazione con operatori locali: attualmente l’Italia non è nella lista, ma oltre agli USA (dove arriverà con Sprint), ci sono anche diversi paesi europei come Germania (con Deutsche Telekom), Regno Unito (con Three UK), Svizzera (Sunrise) e Finlandia (Elisa).

Via: liliputing