Ming Chi-Kuo dice che Apple Watch Series 5 porterà la funzione ECG fuori dagli USA (forse anche per i Series 4)

Roberto Artigiani

L’analista di mercato Ming-Chi Kuo si è fatto un nome con le sue previsione azzeccate sulle future strategie di Apple e, dopo essersi espresso recentemente sui prossimi arrivi, ha speso qualche parola anche per gli Apple Watch. La prossima generazione di smart watch di Cupertino potrebbe essere la prima a portare l’elettrocardiogramma (ECG) anche in altri paesi. Finora infatti la funzione è disponibile solamente per gli utenti USA.

Apple sta lavorando per portare l’ECG in altri paesi e il prossimo a beneficiarne potrebbe essere il Canada. Per gli utenti europei purtroppo non ci sono indicazioni al momento. Possono forse consolarsi un poco i possessori di Apple Watch Series 4: nel momento in cui la questione burocratica sarà risolta anche loro potrebbero vedere sbloccata la funzione magari tramite un aggiornamento software.

LEGGI ANCHE: Le 10 foto che hanno vinto Shot on iPhone

Il motivo di questa limitazione risiede nel fatto che Apple ogni nazione ha le sue regole per commercializzare un prodotto capace di tracciare il battito cardiaco. Più precisamente la presenza di una tale funzionalità trasforma, legalmente parlando, lo smartwatch in un dispositivo medico, oggetto profondamente normato e sottoposto a una serie di requisiti ben diversi.

Infine Kuo ha parlato di un nuovo design che rivedrà l’attuale struttura di Apple Watch pur mantenendo invariata la presenza della ceramica come materiale costruttivo.

Via: Phone Arena