Se andate sempre di fretta, non potrete fare a meno del Quick Charge di Qualcomm per la ricarica wireless

Edoardo Carlo Ceretti

Qualcomm al MWC 2019 non gioca soltanto sul fronte 5G. Dopo aver promesso che i futuri smartphone 5G non soffriranno di un’autonomia spuntata, grazie alla soluzione Qualcomm 5G PowerSave, ecco anche l’annuncio ufficiale della ricarica wireless rapida, frutto della pluriennale esperienza con il Quick Charge.

La novità era stata anticipata nella giornata di ieri da Xiaomi che, durante la presentazione europea di Mi9, aveva proprio annoverato fra le caratteristiche chiave del suo nuovo smartphone top di gamma proprio la ricarica wireless a 20 W, capace di ricaricare da zero la batteria in appena un’ora e mezza.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy S10, S10e e S10+, la nostra anteprima

Il produttore cinese è stato dunque il primo ad implementare la nuova tecnologia Quick Charge per la ricarica wireless sviluppata da Qualcomm, che garantisce anche l’interoperabilità Qi, ovvero lo standard mondiale sostenuto dal WPC (Wireless Power Consortium). Siamo sicuri però che presto anche altri produttori si avvaleranno di questa interessantissima tecnologia.