Galaxy Watch Active, Galaxy Fit e Galaxy Buds: ecco la nuova famiglia di wearable Samsung (foto)

Giuseppe Tripodi -

Oggi è il giorno di Galaxy S10, ma non solo: Samsung ha presentato anche il suo primo smartphone pieghevole, Galaxy Fold, e la nuova linea di dispositivi indossabili, compagni perfetti per il nuovo top di gamma: Galaxy Watch Active, Galaxy Fit / Fit e e Galaxy Buds.

Galaxy Watch Active

Il nuovo smartwatch dell’azienda sudcoreana è pensato per utenti che vogliono coniugare l’eleganza ad una vita più attiva: ha un design decisamente piacevole, con linee semplici e diverse colorazioni disponibili, ma ha anche un gran numero di funzioni dedicate alla salute.

Galaxy Watch Active monitora passi, esercizi e sonno, ma è anche in grado di registrare il livello di stress ed offre una serie di esercizi (basati sulla respirazione) per rilassarsi. Non manca ovviamente il sensore di battito cardiaco e la funzione per monitorare la pressione sanguigna è stata realizzata in collaborazione con la University of California, San Francisco (UCSF).

L’orologio è in grado di registrare automaticamente ben 39 diverse attività sportive (tra cui non mancano ovviamente corsa e ciclismo), è compatibile con Android e iOS e ha un sistema operativo basato su Tizen, da cui è possibile scaricare anche app di terze parti come Under Armour, Spotify e Strava.

Caratteristiche tecniche

  • Display: 1,1” (28mm) 360 x 360 AMOLED, Full Color Always On Display Gorilla Glass 3
  • Batteria: 230 mAh (ricarica wireless)
  • SoC: Exynos 9110 Dual core 1,15 GHz
  • RAM: 768 MB
  • Memoria interna: 4GB
  • OS: Wearable OS 4.0 (basato su Tizen)
  • Connettività: Bluetooth 4.2, Wi-Fi b/g/n, NFC, A-GPS/Glonass
  • Sensori: Accelerometro, giroscopio, barometro, sensore battito cardiaco, sensore di luminosità
  • Certificazione di resistenza: 5ATM + IP68 / MIL-STD-810G
  • Dimensioni: 39,5 x 39,5 x 10,5mm / 40 mm
  • Peso: 25 grammi
  • Colori: Argento, nero, rosa, oro, verde acqua

Galaxy Fit / Fit e

Per chi preferisce un dispositivo più discreto di uno smartwatch, Samsung ha presentato anche i suoi nuovi activity tracker: Galaxy Fit e Galaxy Fit e.

Entrambi sono pensati per tenere traccia della salute e dell’attività fisica: monitorano automaticamente quando l’utente cammina, corre pedala, voga o si allenate sull’ellittica, ma ci sono ben 90 attività diverse che possno essere selezionate manualmente. Non manca il tracciamento del sonno e la possibilità di impostare una sveglia, così come è possibile visualizzare le notifiche inviate dallo smartphone.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy Fold ufficiale: il futuro è qui, ed è pieghevole e straordinario

Entrambi i dispositivi resistono all’acqua (fino a 5 ATM) e possono essere utilizzati anche in piscina.

La differenza più evidente tra i due modelli è il display: a colori e con risoluzione più elevata su Galaxy Fit e in bianco e nero e risoluzione inferiore sulla variante Fit e. Oltre questo, cambiano un po’ le specifiche (vedi elenco sotto) e il metodo di ricarica: Galaxy Fit si ricarica via wireless, mentre Fit e utilizza un connettore proprietario.

Caratteristiche tecniche (Galaxy Fit / Galaxy Fit e)

  • Display: 0.95” Full Color AMOLED 120 x 240, 282 ppi / 0.74” PMOLED  64 x 128, 193 ppi
  • Batteria: 120 mAh (ricarica wireless) / 70 mAh (ricarica con connettore)
  • SoC: MCU Cortex M33F 96MHz + M0 16 MHz / MCU Cortex M0 96MHz
  • OS: Realtime OS
  • Connettività: Bluetooth Low Energy
  • Sensori: sensore battito cardiaco, accelerometro, giroscopio / sensore battito cardiaco, accelerometro
  • Certificazione di resistenza: reisstenza all’acqua 5ATM  / MIL-STD-810G
  • Colori: Nero, argento / Nero, bianco, giallo

Galaxy Buds

I Galaxy Buds sono i diretti eredi della linea Gear Icon X: si tratta di auricolari true wireless con controlli touch e una qualità asonora che promette bene, grazie alla collaborazione con AKG per l’ottimizzazione. Includono una funzione per il Suono ambientale, che permette di sentire i rumori dell’ambiente esterno senza togliere le cuffiette (particolarmente indicata per chi si allena vicino la strada, ad esempio).

La batteria fornisce fino a 6 ore di autonomia per la musica e basta metterle nel case per 15 minuti per avere più di un’ora e mezza di autonomia. Inoltre, la batteria del case si ricarica via wireless e, grazie alla funzione di ricarica di Galaxy S10, basterà poggiare la custoria su un nuovo top di gamma dell’azienda per ricaricare la batteria.

Infine, ovviamente non manca l’integrazione a Bixby, l’assistente vocale di Samsung che permette di chiamare e inviare messaggi direttamente dagli auricolari.

Uscita e prezzo

Non abbiamo ancora informazioni ufficiali in merito alla data di lancio e al prezzo di Galaxy Watch Active e Galaxy Fit/Fit e : aggiorneremo l’articolo con maggiori dettagli non appena possibile.

Per quel che riguarda Galaxy Buds, saranno disponibili a breve al costo di 149€.

Foto

  • J.H. Bolivar Pacheco

    Sono molto incuriosito da Galaxy Fit , soprattutto se avrà un autonomia di almeno 10 giorni e la registrazione automatica degli sport come il Galaxy Watch.