Sull’App Store Apple regole più dure contro i “furbi” degli abbonamenti

Cosimo Alfredo Pina

Apple cambia regole sull’App Store: chi propone abbonamenti agli utenti, adesso deve farlo in maniera chiara e trasparente. Niente più cifre promozionali in primo piano o attivazioni subdole.

Le nuove norme prevedono infatti che i pagamenti mensili, quelli automatici, devono essere presentati al cliente in maniera esplicita. Ad esempio in caso di pagamenti in anticipo (es. 12 mesi) deve essere messo in chiaro quale sarà la cifra dell’acquisto, oppure in caso di periodi promozionali si dovrà esplicitare quale sarà il costo a prezzo pieno.

Una bella mossa che rende più a misura di utente l’App Store di Apple.

Via: theverge.comFonte: 9to5mac.com