Wind aumenta i costi per il trasferimento del credito al momento del passaggio ad un altro operatore

Edoardo Carlo Ceretti Arriva però anche l'attivazione immediata dell'offerta Wind al momento del passaggio da un altro operatore, a prescindere dall'esito della portabilità.

Giungono una buona e una cattiva notizia da Wind, in particolare per la migrazione da e verso un altro operatore. Secondo le ultime indiscrezioni infatti, a partire dal 28 gennaio cambieranno le tempistiche di attivazione delle offerte Wind al momento del passaggio da un altro operatore, ma anche il costo di trasferimento del credito verso un nuovo operatore.

Per quanto riguarda l’attivazione di una nuova offerta Wind contestuale al passaggio da un altro operatore, avverrà immediatamente all’attivazione della SIM, a prescindere dall’esito del processo di portabilità del numero. Si tratta quindi di una comodità in più, visto che i nuovi clienti potranno da subito sfruttare l’offerta prescelta.

LEGGI ANCHE: Migliori Offerte Wind

La cattiva notizia invece riguarda gli attuali clienti Wind che intendono effettuare la portabilità del proprio numero ad un operatore concorrente, trasferendo contestualmente il proprio credito residuo. Se tale processo attualmente comportava un costo di 1€, trattenuto da Wind, ora l’importo salirà a 1,60€.

Via: Mondo 3
  • Gerry Ares

    E quale sarebbe la motivazione per tale aumento ma, soprattutto, per tale costo? Il passaggio dovrebbe essere gratuito, invece dal governo viene consentito, ai vari operatori mobile, di applicare dei costi per passare ad altro operatore. Il governo si vergogni per questa concessione e, se è un governo serio e a favore delle persone (cosa che sbandierano in continuazione), elimini questi costi, altrimenti sono solo dei buffoni.

    • Lorenzo

      Ma.che cosa c’entra il governo, è una scelta autonoma di un’azienda privata, esiste un ente garante della concorrenza che si occupa di valutare le pratiche commerciali

      • Gerry Ares

        Se interrompi alla radice questa pratica, essa sparisce. Tutto qui. Reprimerla come furono repressi i costi di ricarica. La scelta è autonoma se la legge glielo consente. Cancellare un costo da pagare così irritante ti sembra sbagliato?
        A scanso di equivoci, non è una questione politica, vale per qualsiasi governo.

    • Docking

      Hai perfettamente ragione!

  • luchino

    qualcuno mi sa dire cosa succede se io passo un’altra compagnia telefonica e non ho più credito oppure ho solo €0,50 di credito?
    si attaccano al tram oppure li manda a casa l’ufficiale giudiziario a pignorarmi i beni?

    • Omar

      Semplicemente non hai credito quindi non hai nulla da trasferire.. Il costo è se richiedi il trasferimento dei soldi