Wind aumenta i costi per il trasferimento del credito al momento del passaggio ad un altro operatore

Edoardo Carlo Ceretti Arriva però anche l'attivazione immediata dell'offerta Wind al momento del passaggio da un altro operatore, a prescindere dall'esito della portabilità.

Giungono una buona e una cattiva notizia da Wind, in particolare per la migrazione da e verso un altro operatore. Secondo le ultime indiscrezioni infatti, a partire dal 28 gennaio cambieranno le tempistiche di attivazione delle offerte Wind al momento del passaggio da un altro operatore, ma anche il costo di trasferimento del credito verso un nuovo operatore.

Per quanto riguarda l’attivazione di una nuova offerta Wind contestuale al passaggio da un altro operatore, avverrà immediatamente all’attivazione della SIM, a prescindere dall’esito del processo di portabilità del numero. Si tratta quindi di una comodità in più, visto che i nuovi clienti potranno da subito sfruttare l’offerta prescelta.

LEGGI ANCHE: Migliori Offerte Wind

La cattiva notizia invece riguarda gli attuali clienti Wind che intendono effettuare la portabilità del proprio numero ad un operatore concorrente, trasferendo contestualmente il proprio credito residuo. Se tale processo attualmente comportava un costo di 1€, trattenuto da Wind, ora l’importo salirà a 1,60€.

Via: Mondo 3