I nuovi iPhone potrebbero avere notch molto più piccoli

Giuseppe Tripodi

Probabilmente il nome AMS non vi dirà molto, ma questa azienda europea potrebbe giocare un grande ruolo nel design dei prossimi iPhone 2019. La società austriaca in questione, infatti, si occupa della produzione della tecnologia dietro la fotocamera True Depth degli ultimi iPhone e ha recentemente annunciato nuovi sensori che possono essere posizionati dietro un display OLED. In dettaglio, parliamo di sensori di prossimità a infrarossi e luminosità, che potranno funzionare dietro lo schermo dell’iPhone, riducendo sensibilmente le dimensioni necessarie per il notch.

Il chip in questione, chiamato AMS TCS3701, è grande 2 x 2,5 x 0,5 mm e, sebbene non elimini completmente la necessità di ritagliare una porzione di schermo per ospitare alcuni sensori necessari al Face ID, potrebbe portare ad un notch decisamente più piccolo di quello attualmente presente su iPhone XS, XS Max e XR.

LEGGI ANCHE: iPhone XI avrà tre fotocamere

Nonostante AMS non elenchi Apple tra i possibili acquirenti, gli analisti sono concordi nel ritenere che ben il 45% delle vendite riguarderà proprio il gigante di Cupertino.

Via: ReutersFonte: AMS