Fastweb si adegua a modo suo alla direttiva sul roaming europeo, però include la Svizzera

Vincenzo Ronca

In questi giorni abbiamo spesso parlato di come i diversi operatori telefonici si stiano adeguando alla direttiva relativa al Roam like at home, la quale prevede un aumento del traffico dati disponibile in roaming europeo a partire dallo scorso 1 gennaio.

Anche Fastweb ha seguito la direttiva, adeguandosi diversamente da quanto fatto dagli altri operatori. L’operatore è stato autorizzato dal AGCOM ad applicare un sovrapprezzo alle tariffe di roaming secondo le norme europee. Questi sono gli adeguamenti:

  • Per tutte le offerte che prevedono fino a 1 GB di traffico dati, l’intero quantitativo sarà incluso in roaming europeo
  • Per le offerte che prevedono più di 1 GB di traffico dati, il quantitativo disponibile in roaming europeo sarà pari a 1 GB. Oltrepassando questa soglia si pagheranno 0,00549€ / MB
  • Per tutte le offerte senza traffico dati incluso, si potranno avere al massimo 500 minuti e 500 SMS in roaming europeo.

LEGGI ANCHE: le migliori offerte degli operatori

L’operatore ha deciso di contemplare anche la Svizzera nel roaming europeo, per il quale valgono le condizioni sopra elencate. Per ulteriori dettagli, vi rimandiamo alla pagina dedicata sul sito ufficiale Fastweb.

Via: Mondomobileweb