Il nuovo chip Helio P90 di MediaTek promette bene nel primo benchmark: se la gioca con lo Snapdragon 710

Edoardo Carlo Ceretti

Sono passate un paio di settimane dalla presentazione ufficiale di Helio P90, il nuovo SoC di punta di MediaTek per la fascia media del mercato. Il produttore taiwanese si è soffermato molto nel tessere le lodi del nuovo chip per quanto riguarda l’intelligenza artificiale, ma anche lato prestazioni ha promesso passi in avanti importanti rispetto al predecessore Helio P70. E il primo benchmark AnTuTu appena trapelato sembra proprio confermarlo.

MediaTek ha specificato che i primi dispositivi animati dall’Helio P90 debutteranno sul mercato nella seconda parte del primo trimestre del 2019, con le maggiori novità attese per il Mobile World Congress di febbraio. Nel frattempo però, MediaTek e i produttori continueranno a lavorare nel processo di ottimizzazione del SoC, per consentirgli di dare il meglio di sé nei prodotti finali.

LEGGI ANCHE: Tutti i dettagli su Snapdragon 855

Ed ecco quindi il punteggio di 162.861 conseguito su AnTuTu da una prima unità di test. Un risultato decisamente promettente, se si pensa appunto che non si tratta ancora di un prodotto rifinito e tirato a lucido. Per fare una comparazione, si tratta di un punteggio superiore rispetto a quello che mediamente fa registrare uno Snapdragon 670 (circa 155.000 punti) e vicino a quello dell’eccellente Snapdraon 710 (circa 168.000 punti).

Via: MySmartPrice