In Italia è in netto aumento lo spam telefonico, così come nel resto del mondo

Vezio Ceniccola

Il nuovo report pubblicato da Truecaller non lascia molti dubbi sulla questione “spam telefonico“: nell’ultimo anno le chiamate indesiderate sono aumentate in tutto il mondo, Italia inclusa.

Il noto servizio di gestione delle chiamate, conosciuto da molti per l’app Android e iOS, ha condotto una ricerca tra il 1 gennaio e il 30 ottobre 2018, individuando le tendenze degli spammer nelle varie regioni del pianeta. In questo periodo di tempo, le segnalazioni di chiamate spam o altri tipi di comunicazioni indesiderate sono state oltre 17,69 miliardi in totale, con un netto aumento in particolare in Brasile, Cile, Costa Rica, Perù, Messico e molti altri Paesi del Centro e del Sud America.

Per quanto riguarda l’Italia, le segnalazioni complessive vanno oltre 10,8 milioni, anche in questo caso in crescita rispetto agli 8,8 milioni del 2017. In particolare, quasi la metà delle chiamate indesiderate arrivano dal settore telemarketing, ma anche gli operatori contribuiscono per un quarto al totale. Inoltre, circa il 9% di questi dati è riferito a vere e proprie chiamate SCAM, pericolose per la privacy dell’utente.

LEGGI ANCHE: Truecaller sempre più popolare

A questo punto ci piacerebbe chiedere a voi utenti se avete mai ricevuto una chiamata indesiderata negli ultimi mesi, ma guardano questi dati la risposta ci sembra abbastanza scontata. Se volete leggere il report completo di Truecaller, basta cliccare sul link nel campo fonte che trovate a fine articolo.

Via: Phone ArenaFonte: Truecaller