Il primo paese già coperto al 99% dalla rete 5G parla italiano!

Edoardo Carlo Ceretti La Repubblica di San Marino si conquista questo prestigioso primato, grazie alla collaborazione con Nokia e TIM.

Lo scorso settembre aveva festeggiato l’accensione del primo sito 5G (standard 3GPP Rel15) e aveva promesso che l’intera copertura del suo territorio sarebbe stata completata entro il 2018, grazie alla collaborazione con Nokia e TIM. E così è stato: San Marino è infatti il primo paese a poter vantare una copertura del 99% della rete 5G.

Il risultato è stato raggiunto grazie all’installazione di 8 siti macro dotati di antenne a 3.500 MHz e a 26 GHz e prossimamente verranno fatti ulteriori lavori per potenziare il segnale nelle aree con maggiore concentrazione di persone. Tutti i siti in funzione sono comunque dotati della tecnologia Massive-MIMO, che garantisce il supporto a decine di segnali radio in entrata e in uscita.

LEGGI ANCHE: Dal 2021 saremo tutti più sicuri, grazie ai satelliti Galileo

Dai responsabili di telecomunicazioni e cultura della Repubblica di San Marino trapela ovviamente estrema soddisfazione, non tanto per il primato in sé, quanto per le potenzialità che la nuova rete metterà a disposizione di privati ed aziende, proiettando nel futuro il piccolo stato europeo.

Oggi è un giorno straordinario per il nostro Paese. Siamo il primo Stato in Europa a poter vantare la completa copertura del territorio in 5G. Un risultato importante ottenuto grazie alla collaborazione con il Gruppo TIM e Nokia che ringraziamo per aver creduto nel nostro Paese e per essere riusciti a portare a termine questa sfida.

Andrea Zafferani, Segretario alle Telecomunicazioni

Oggi San Marino diventa simbolo non solo di libertà e storia ma anche di innovazione e ricerca. Vogliamo diventare un laboratorio per imprese, università ed enti di ricerca che troveranno a San Marino l’ambiente ideale per sviluppare prodotti e servizi che si avvarranno delle reti mobili di nuova generazione.

Marco Podeschi, Segretario di Stato alla Cultura

Siamo particolarmente orgogliosi dei risultati raggiunti e della collaborazione avviata con il Governo di San Marino. Le Istituzioni sammarinesi hanno saputo cogliere l’importanza di questo momento e ci hanno sostenuto nel nostro percorso verso l’eccellenza contribuendo in maniera determinante al raggiungimento di questo importante risultato.

Cesare Pisani, Amministratore Delegato di TIM San Marino

l completamento dell’installazione degli otto siti 5G sul territorio di San Marino fa della Repubblica del Titano il primo paese europeo tutto coperto dalla rete di nuova generazione: un nuovo primato a cui TIM ha fortemente contribuito grazie alla partnership con leader di riferimento internazionali, come Nokia, e delle autorità locali. Questo traguardo si inquadra nella strategia articolata e di lungo termine di TIM sul 5G volta ad abilitare soluzioni innovative per la Digital Society.

Elisabetta Romano, Chief Technology Officer di TIM

Nokia è pronta a implementare il 5G e siamo orgogliosi di poter mantenere questa promessa ed essere il fornitore 5G nel primo paese europeo interamente coperto da questa tecnologia. Non vediamo l’ora di continuare la collaborazione con l’ecosistema locale per testare e sviluppare nuovi servizi basati sul 5G.

Massimo Mazzocchini, Amministratore Delegato Nokia per l’Italia

Via: Mondo3
  • Massimo

    Sono quelle grosse soddisfazioni che ci possiamo prendere a livello mondiale. Appena copriremo anche Città del Vaticano avremo ben DUE Nazioni che parlano italiano interamente coperte dal 5G! (che poi lo standard 5G è ancora in corso di definizione ma tutti si stanno già riempiendo la bocca con sto “5G”, ma questa è un’altra storia…)

  • Pol Pastrello

    Sarebbe interessante che qualcheduno ci spiegasse con cosa accedono gli abitanti di San Marino a questo 5G? Che smartphone utilizzano?
    Ci sarebbero dei router LTE che supportano i 3,5GHz, non ho ancora visto nulla per i 26GHz. Eventualmente qualcuno potrebbe provare con un router LTE che supporta le bande 42 e 43?
    TIM lo lascia usare da qualsiasi cliente o è necessario “attivarlo” sulla propria offerta?

  • ADM90

    Il costo di questa operazione? Giusto per capire in modo molto approssimativo il costo per abitante per il 5G

  • Tom

    Titolo on point :”’)

  • Pablo

    Mi sembra una bufala enorme! Ho il 5G in un paese grosso come un fazzoletto, quindi 2-3 antenne, non ho i terminali per accedere ai servizi web, il 5G è pericoloso per la salute quindi gli abitanti sono cotti come in un formo a microonde…non ci vedo nienete di bello è solamente una corsa per far fare carriera a qualcuno in nokia e Tim o forse per salvare delle poltrone visto che nessuno compra il 5G al momento.

  • Kro Noss

    Ma baffanzulo 😂😂