Instragram introduce un paio di accorgimenti per essere un po’ più accessibile agli ipovedenti

Edoardo Carlo Ceretti

Fra tutti i social network sulla cresta dell’onda, Instagram è senza dubbio quello che punta più di tutti su contenuti di carattere visivo, con foto e video – sotto forma di post o storie – a farla da padrona. Ciò potrebbe quindi costituire un ostacolo quasi insormontabile per le oltre 285 milioni di persone che soffrono di deficit della vista, ma il fine ultimo della tecnologia è proprio quello di eliminare o limare gli ostacoli quotidiani.

Ecco dunque che l’intelligenza artificiale, nella forma del riconoscimento automatico degli oggetti, può venire in aiuto degli utenti ipovedenti. Instagram ha infatti iniziato ad implementare la tecnologia elaborata da Facebook, al fine di offrire una descrizione audio di ciò che compare in un’immagine.

LEGGI ANCHE: Instagram punta sempre più sullo shopping

Ma chi meglio di coloro che hanno scattato una foto possono descriverne contenuti ed emozioni? Ed ecco infatti che Instagram ha anche introdotto una nuova voce, che comparirà in fase di pubblicazione di un post, in cui un autore potrà descrivere con maggiori dettagli ciò che è mostrato e rappresentato nell’immagine, per dare un aiuto in più agli utenti ipovedenti.

Fonte: Instagram