Snapdragon 8150: alcune differenze tecniche con Snapdragon 845 (foto)

Vincenzo Ronca -

Qualche giorno fa vi abbiamo riportato le ultime novità sul prossimo SoC che Qualcomm svelerà per i top di gamma del nuovo anno, secondo le quali arriverà il 4 dicembre. Oggi torniamo sull’argomento per riportarvi alcuni nuovi dettagli tecnici sul processore che potrebbero differenziarlo dal suo predecessore.

Stando a quanto indicato da un tweet di Ice Universe (riportato in fondo all’articolo), Snapdragon 8150 presenterà quattro core Kryo Silver a bassa potenza, con 128 KB di cache L2 ciascuno ad una frequenza massima di 1,8 GHz; tre Kryo Gold con con 256 KB di cache L2 per core ad una frequenza massimo di 2,419 GHz; l’ottavo sarà un core Kryo Gold più potente con cache L2 da 512 KB ad una frequenza massima di 2,842 GHz.

LEGGI ANCHE: tutto sul Black Friday 2018

Analizzando l’architettura del precedente Snapdragon 845 riconosciamo l’ipotetica corrispondenza tra i primi 7 core ma è difficile trovare l’analogo dell’ultimo core Kryo Gold con cache da 512 KB: non si tratta di un core Kryo 835 Gold e questo potrebbe far pensare che si tratti di un nuovo design basato su ARM Cortex-A76.

Al momento, non sono disponibili ulteriori dettagli sul nuovo prodotto di Qualcomm. Rinnoviamo l’appuntamento al 4 dicembre per scoprire tutte le caratteristiche ufficiali.

Via: GSMArenaFonte: Ice Universe (Twitter)
  • dvd93

    Correggete la frequenza del core con 512KB di L2, è 2,842GHz, non 2,482 GHz 😉