Il TAR annulla la maxi multa per TIM, Vodafone, Wind, 3 Italia e Fastweb

Vezio Ceniccola

La partita tra AGCOM e operatori telefonici per la questione della fatturazione a 28 giorni si è chiusa ufficialmente lo scorso anno, ma ha lasciato strascichi importanti per quanto riguarda multe e rimborsi. L’ultimo capitolo della storia lo ha scritto il TAR del Lazio, che ha ufficialmente annullato la maxi multa da oltre 4,4 milioni di euro riservata a TIM, Vodafone, Wind, 3 Italia e Fastweb.

Nella giornata di ieri, il tribunale amministrativo regionale ha deciso di cancellare le sanzioni di circa 1,1 milioni di euro a testa, comminate lo scorso anno da AGCOM per ciascuno degli operatori citati. Ciò significa che TIM, Vodafone, Wind, 3 Italia e Fastweb non dovranno più pagare la multa, ma ciò non vale per il discorso dei rimborsi.

LEGGI ANCHE: Migliori offerte telefoniche

Infatti, nella stessa sentenza, il TAR ha confermato l’obbligo imposto agli operatori di restituire i giorni “erosi” agli utenti dalla precedente tariffazione a 28 giorni. I rimborsi dovranno essere effettuati entro il 31 dicembre 2018, e riguarderanno anche gli utenti che hanno cambiato operatore in questi mesi.

Via: Corriere Comunicazioni
  • Pol Pastrello

    Ma si, cancelliamo pure le sanzioni, diamogli pure questo premio per aver cercato di “derubare” i clienti!
    Io proporrei anche di togliere lo stipendio a quelli del TAR!

    • carlo

      il TAR evidentemente ha applicato la legge vigente, se invece di perdere tempo con paghette di cittadinanza e allupo allupo vari il governo cambiasse la legge sulle telecomunicazioni impedendo alle compagnie telefoniche di fare rimodulazioni unilaterali ai contratti stipulati forse la situazione migliorerebbe sia per noi sia per il TAR che non dovrebbe perdere tempo sulla questione…

      • Pol Pastrello

        C’è una legge che dice di non sanzionare le aziende tlc? Bisognerebbe entrare nel merito della motivazione con cui hanno annullato la sanzione emanata da AGCOM. Ma visto che arriva tutto al TAR non abbiamo più necessità di governi e leggi, facciamo decidere tutto al TAR, facciamogli pure governare, tanto peggio di quelli al governo non può fare …

        • carlo

          il TAR decide secondo legge vigente non governa.