iPad Pro sotto stress: sapete indovinare qual è il suo punto debole? (dai, non è difficile) (video)

Matteo Bottin

È tempo di stress test anche per il nuovo iPad Pro da 11″ (in compagnia con la sua fidata nuova Apple Pencil). Il “torturatore” è sempre Zack del canale JerryRigEverything, e ha eseguito i soliti esercizi di rito: scratch test, burn test e bend test. Come sarà andata?

Partiamo dalla Pencil: la punta non è removibile (ma lo sapevamo già dal teardown di iFixit), e la resistenza della penna alla flessione non è particolarmente elevata. Zack dice che è “probabilmente più resistente di una matita di legno”, ma sconsigliamo di provarci: probabilmente la differenza di spesa sarebbe leggermente diversa.

iPad Pro invece si comporta bene o male esattamente come ci saremmo aspettati: la copertura frontale è (ovviamente) in vetro, con una buona resistenza ai graffi, il resto della scocca è in metallo (perfetta per disegnarci uno Spider-Man, no?) e il vetro della fotocamera purtroppo è in normale vetro, senza il tanto decantato vetro zaffiro (esattamente come riscontrato con iPhone XS Max).

Il burn test è passato senza problemi: il pannello LCD spegne la porzione di schermo attaccata dalla fiamma nel giro di 10 secondi, ma dopo qualche secondo necessario al raffreddamento tutta la capacità viene recuperata senza problemi.

Ora arriva la parte “ovvia”: iPad Pro resiste male al bend test. Molto male. D’altronde lo spessore così ridotto (appena 5,9 mm) e una diagonale così ampia non può far altro che rendere facile la piegatura (e la rottura) del dispositivo. Oltre a questo, due elementi di design influiscono (molto) negativamente sulla capacità di resistenza a flessione: il foro del microfono su un lato e la porta di ricarica della Pencil sull’altra (ovviamente in quel punto il frame metallico è stato scavato per inserire un inserto in plastica che permetta il passaggio di energia verso l’accessorio. Forse si poteva evitare, ma sicuramente la resistenza finale non sarebbe migliorata di molto.

LEGGI ANCHE: Black Friday 2018, come seguirlo al meglio

Se volete dare un’occhiata alla resistenza di iPad Pro da 11″ non vi resta altro che aprire il video qui sotto. Come sempre, si tratta di un video non adatto ai deboli di cuore, quindi guardatelo con attenzione.

Fonte: YouTube