Intel ha anticipato di sei mesi la produzione del primo modem 5G e lo testerà sui prossimi iPhone (foto)

Roberto Artigiani

Quello che sapevamo finora era che Intel avrebbe fornito ad Apple i primi modem 5G per la lineup del 2020. Con un comunicato ufficiale sul suo sito però la celebre azienda produttrice di hardware ha annunciato di aver anticipato di sei mesi la messa in produzione per dare maggiore tempo ad Apple di testare il nuovo modem di prossima generazione.

LEGGI ANCHE: Tutte le offerte del Black Friday

La produzione di XMM 8160 infatti è stata notevolmente accelerata per poter essere disponibile ai primi test già nella seconda metà del 2019. La strategia di Cupertino invece non dovrebbe essere cambiata per cui i primi iPhone 5G dovrebbero comunque arrivare sul mercato l’anno successivo, con Apple intenzionata ad attendere il modello successivo del modem: XMM 8161.

Via: 9 To 5 MacFonte: Intel