Avete fatto una ricarica dal sito di Kena Mobile? Controllate di non aver ricaricato qualcun altro

Vezio Ceniccola

Piccoli disagi per i clienti Kena Mobile che hanno provato a ricaricare il proprio credito residuo tramite il sito ufficiale nelle ultime ore. Secondo alcune segnalazioni, la procedura di pagamento tramite Paypal presentava un curioso bug, per mezzo del quale si poteva rischiare addirittura di effettuare una ricarica sulla SIM di qualcun altro.

Il problema si presentava solo per le ricariche effettuate tramite PayPal sul sito ufficiale (kenamobile.it) per gli utenti che non avevano effettuato il login all’Area Clienti. Una volta inseriti tutti i dati per la ricarica della propria SIM, si poteva incorrere in un errore nella procedura, che rinviava al seguente messaggio sul sito sito di PayPal.

Siamo spiacenti. Si è verificato un errore nel sistema.

A questo punto, era possibile premere sul pulsante “Riprova“, in modo da effettuare nuovamente il tentativo di ricarica, e proprio qui si verificava il bug: la pagina sulla quale si era reindirizzati non presentava più il proprio numero, ma quello di un’altra SIM. Gli utenti che procedevano nell’operazione, dunque, non stavano più riprovando a ricaricare la propria SIM, ma la nuova numerazione riportata sulla pagina.

LEGGI ANCHE: Kena Mobile va di corsa

Al momento, il problema sembra essere stato corretto, dunque non ci dovrebbero più essere scambi di numerazione. In ogni caso, se avete effettuato una ricarica dal sito di Kena Mobile nei giorni scorsi, vi invitiamo a verificare di averla ricevuta correttamente, per scongiurare eventuali anomalie come quella appena descritta.

Via: MVNO News
  • TheJedi

    Sempre meglio 😂