iPad Pro 11″ smontato da iFixit: cornici più sottili non implicano peggiore riparabilità, anzi (foto)

Matteo Bottin - Ci sono anche le foto a raggi X!

L’anno scorso l’iPad Pro da 10,5″ si era portato a casa un indice di riparabilità di iFixit di 2 su 10 (dove 10 indica una riparabilità elevata). Il nuovo modello da 11″ avrà fatto meglio? Ve lo diciamo subito: sì, il nuovo iPad Pro arriva a 3 su 10, nonostante le cornici più sottili.

Il punteggio è sicuramente basso, ma è in linea con i prodotti Apple, che, a dire la verità, stanno pure migliorando (l’anno scorso il MacBook Air 13″ aveva ricevuto un 1 su 10). Fortunatamente le cornici sottili non hanno portato ad un display irreparabile: gli smanettoni di iFixit sono riusciti a rimuoverlo dopo aver lottato un po’ con la colla (e averlo dovuto mettere in posizioni improponibili). Consiglio nel caso siate così pazzi da provarci: la zona di ricarica della penna rende il frame metallico più spesso, non partite da lì.

Visto che parliamo della penna, sappiate che ha un solo punto d’entrata: la punta. Ma non pensiate di poterla smontare facilmente: dovrete tagliarla per bene. Quindi, ecco, magari toglietevi dalla testa la possibilità di smontarla.

Tornando all’iPad Pro, all’interno troviamo ben 4 woofer e 4 tweeter, per un impianto audio di tutto rispetto. La scheda madre è coperta di adesivo, e per accederci dovrete lottare con i già citati speaker. Un ottimo modo per allenarsi a Tetris.

LEGGI ANCHE: iFixit ci svela tutti i segreti dentro MacBook Air 13″ Retina 2018

Il Face ID è praticamente lo stesso di iPhone X, ma con un form factor diverso. Infine, la batteria è fissata al telaio tramite una enorme rete di adesivo. iFixit suppone sia stato inserito per ragioni di rigidezza, non sono state trovate altre ragioni. Insomma, proprio un assemblaggio per i più temerari.

Fonte: iFixit