Vodafone spinge sul 5G a Milano: ecco in quanti modi sarà usata la nuova rete

Vezio Ceniccola

Già da qualche mese Vodafone sta sperimentando la sua nuova rete 5G nell’area metropolitana di Milano, dove sono partiti diversi progetti che puntano a sfruttare le capacità della connettività 5G per migliorare i servizi offerti agli utenti, sia come persone che come aziende. Nel corso dell’evento Vodafone 5G Experience Day sono stati presentati 12 iniziative a riguardo, che interessano settori come sanità, sicurezza, industria, educazione e intrattenimento.

In ambito medico, il 5G potrà essere un’innovazione importante per le nuove ambulanze connesse, in grado di fornire moltissime informazioni all’ospedale prima ancora che il paziente arrivi a destinazione. Sono previsti utilizzi anche per la telemedicina e per la robotica riabilitativa, sia sfruttando i dispositivi IoT che le possibilità di controllo remoto.

Ancora più interessanti le possibilità riservate al settore della sicurezza cittadina e della videosorveglianza, già molto presenti in alcuni Paesi del mondo. Nuovi tipi di videocamere ad altissima risoluzione con supporto 5G potranno essere piazzate in stazioni ferroviarie o altri luoghi molto affollati, in modo registrare ogni attività sospetta e far intervenire subito gli agenti in caso di pericolo. Ci saranno, però, anche droni e telecamere mobili, in modo da poter raccogliere informazioni in ogni parte della città e trasmettere i video in tempo reale alla centrale.

Il 5G consentirà anche di migliorare il settore produttivo, dando un valido aiuto sia per la produzione, tramite robot connessi, sia per la distribuizione, sfruttando metodi di consegna e logistica più intelligenti. Inoltre, integrando le tecnologie di realtà aumentata, sarà possibile fornire nuovi metodi di acquisto agli utenti.

Infine, i tanti strumenti messi a punto dai partner e dagli operatori saranno molto importanti in ambito educazione e intrattenimento: la Mixed Reality potrebbe essere un aiuto pratico per un apprendimento più immersivo, così come la realtà aumentata per il turismo, mentre la velocità di connessione del 5G aiuterà i network dedicati all’informazione giornalistica a fornire immagini e notizie in maniera più tempestiva in ogni parte della città.

LEGGI ANCHE: Primo iPhone 5G nel 2020

Grazie agli sforzi dell’operatore e dei tanti partner che stanno collaborando a questi progetti, il capoluogo lombardo sarà una delle prime città connesse grazie alla nuova tecnologia di rete: Vodafone punta ad una copertura 5G per oltre l’80% della popolazione entro dicembre 2018, anche se i primi contratti commerciali saranno disponibili solo nei mesi successivi.

  • Pol Pastrello

    “copertura 5G per oltre l’80% della popolazione entro dicembre 2018”???
    Ma su quale frequenza? Parlano di IoT sugli 800MHz?

  • maurizio

    Copertura per l’80% entro i prossimi due mesi? Ci deve essere uno sbaglio o è un sogno mi sa

    • Pol Pastrello

      Se per 5G intendono la copertura IoT ti posso dire che già oggi lo utilizzo pesantemente e mi sembra realistica la percentuale. L’hanno implementato sulla frequenza del 4G quindi in realtà è una funzionalità del 5G ma erogata tramite il 4G e la B20.