Vendite di smartphone ancora in calo, ma Huawei e Xiaomi crescono comunque (foto)

Vezio Ceniccola

Sono stati pubblicati nelle ultime ore i nuovi report sul mercato smartphone di International Data Corporation (IDC) e Strategy Analytics, quelli che si riferiscono al Q3 2018. Sebbene ci siano leggere differenze nei numeri, entrambe le società di analisi concordano su un dato fondamentale: nell’ultimo trimestre le vendite di smartphone non sono andate bene, anzi hanno subito una brusca frenata.

Come sempre, c’è chi ride e c’è chi piange. Seguendo la tendenza già individuata nei mesi precedenti, anche in questo trimestre ci sono aziende che hanno guadagnato un cospicuo aumento delle proprie quote di mercato, a scapito dei grandi colossi: nella fattispecie parliamo di Huawei e Xiaomi, che si confermano rispettivamente seconda e quarta nella classifica dei brand che hanno spedito più smartphone nel Q3 2018, con oltre il 14% del market share per Huawei e il 9% per Xiaomi. Per quest’ultima si parla di una crescita di circa il 20% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, mentre per Huawei si va addirittura oltre il 30%.

A pagare caro il periodo di vendite estive è stata Samsung che, anche se rimane sempre al vertice della classfica, ha perso il 13% delle sue quote scendendo al 20% del market share totale. Un po’ meglio sembra essere andata ad Oppo, quinta in classifica con l’8% delle quote di mercato, che riporta una perdita contenuta.

Discorso a parte per Apple, terza in classifica col 13%, che rimane abbastanza stabile: si segnala una timida crescita inferiore allo 0,5%, ma bisogna tener conto che i dati ri riferiscono al periodo luglio-settembre, dunque le vendite dei nuovi iPhone XS e XR non sono ancora considerate.

LEGGI ANCHE: iPhone XS, la recensione

A causare il calo generale per il mercato smartphone è la prestazione delle aziende raggruppate nella categoria “altro”, vale a dire tutte quelle che si trovano dal quinto posto in giù. Complice la stagnazione del mercato cinese, per loro si registrano spedizioni in discesa di circa il 20% rispetto allo scorso anno, fattore che ha trascinato giù l’intero settore mobile.

Le attese per il 2019 sono comunque positive. Il mercato smartphone dovrebbe tornare a crescere, grazie soprattutto ai nuovi design innovativi per i dispositivi e alla comparsa dei primi modelli con supporto 5G. In ogni caso, questi dati saranno proposti solo nei prossimi mesi, mentre se volete analizzare con i vostri occhi quelli relativi al Q3 2018 li trovate nelle tabelle qui in basso.

Fonte: IDC, Strategy Analytics