Apple smetterà di comunicare i dati di vendita dei suoi prodotti

Roberto Artigiani -

Può sembrare assurdo eppure è così: a partire dal prossimo dicembre Apple non divulgherà più i dati di vendita non solo degli iPhone, ma di tutti i suoi prodotti. La decisione è stata annunciata dal direttore finanziario (CFO) Luca Maestri e riguarderà tutto il comparto hardware.

La mossa arriva del tutto inaspettata ed è stata motivata dal fatto che la solidità finanziaria dell’azienda non è legata direttamente soltanto al numero di unità vendute nell’arco di un trimestre, oggi ancor più di ieri. La posizione è stata avallata da Tim Cook in persona, ma non sono state fornite ulteriori spiegazioni e nessun manager ha voluto commentare.

LEGGI ANCHE: Qual è il senso di Google Pixel 3?

Probabilmente la causa va cercata nelle recenti affermazioni degli analisti sulle vendite al di sotto delle aspettative dell’ultimo iPhone XR. Anche se Apple in passato non è mai stata tra le aziende più trasparenti – non sono mai stati scorporati i dati di Apple Watch, Apple TV e HomePod per esempio – la decisione rimane comunque discutibile. I mercati infatti non l’hanno presa molto bene, facendo perdere quasi il 6% alle azioni di Cupertino.

Via: Engadget