Apple severa (ma giusta): le app iOS dovranno supportare iPhone XS Max e iPad Pro 2018 entro marzo 2019

Edoardo Carlo Ceretti Gli sviluppatori di terze parti sono avvisati.

Nel giro di un mese e mezzo, Apple ha rivoluzionato la sua lineup di dispositivi iOS, presentando i nuovi iPhone XS, XS Max e XR a settembre e, un paio di giorni fa, i nuovi iPad Pro di terza generazione. Completata l’opera, il colosso di Cupertino si è subito fatta sentire nei confronti degli sviluppatori di app, che dovranno presto supportare adeguatamente i nuovi gioielli della mela.

In particolare, il termine ultimo per il supporto delle app di terze parti ad almeno uno fra iPhone XS Max e iPad Pro da 12,9″ (versione 2018) è stato fissato per il mese di marzo 2019. In particolare, sono i display dei due nuovi prodotti a stare a cuore ad Apple, perché diversi rispetto al passato e dunque con la necessità di un supporto completo da parte di app e giochi sull’App Store.

LEGGI ANCHE: iPhone XS Max, la recensione

iPhone XS Max ha infatti un display più ampio e con una risoluzione tutta sua, mentre iPad Pro 2018 ha abbandonato per la prima volta il tasto fisico, in favore delle gesture a schermo, introdotte per la prima volta in iOS con iPhone X nel 2017. Dunque, se gli sviluppatori vorranno continuare a vedere pubblicate le loro app sullo store di Apple, dovranno rimboccarsi le maniche e supportare le novità per tempo.

Via: Venture BeatFonte: Apple
  • fatto ben!

  • Neo481

    e iPhone xr????

    • Danny “Wolf” Godhouse

      Anche lui ha una risoluzione “tutta” sua?

      • Neo481

        Direi proprio di sì

  • Xerorex

    Che ricordi quando uscì l’iPhone 6 e ci furono solo problemi, ma soprattutto quando WhatsApp ci mise un anno o forse più ad aggiornarsi per supportare completamente iOS 7. Ottima decisione questa