AirPower arriverà verso la fine dell’anno, dice Ming-Chi Kuo

Giuseppe Tripodi E l'analista parla anche di un rinnovato iPad Mini

Manca meno di una settimana all’evento autannale di Apple, che si terrà il 30 ottobre a New York: durante questa occasione vedremo i nuovi iPad Pro (che dovrebbero avere USB-C e migliori display) e nuovi Macbook, tra cui ci si aspetta anche un modello “economico”, erede spirituale del buon vecchio Macbook Air. Ma le novità della mela per quest’anno potrebbero non esser finite qui.

Secondo il famoso analista Ming-Chi Kuo di TF International Securities, infatti, tra la fine dell’anno e l’inizio del 2019 Apple potrebbe lanciare anche il tanto atteso AirPower. La base di ricarica wireless che ricarica in un sol colpo iPhone, Apple Watch e (chissà) future AirPods che supportano la ricarica Qi, è stata presentata più di un anno fa, ma Apple non si è mai sbilanciata troppo su quando sarà disponibile. Sapevamo che sarebbe arrivata nel corso del 2018, e secondo Kuo la società di Cupertino non si è dimenticata delle sue promesse.

LEGGI ANCHE: Recensione iPhone XS

L’analista sostiene che AirPower verrà lanciata sul mercato in questi ultimi mesi dell’anno o, al massimo, nelle prime settimane del 2019, magari insieme ad una versione rinnovata delle AirPods, con case che supporta la ricarica wireless.

Oltre questo, Kuo prevede che Apple lancerà un nuovo iPad mini: questa ipotetica quinta generazione del piccolo tablet della mela potrebbe introdurre il supporto ad Apple Pencil e True Tone display, grandi assenti nell’iPad mini 4 attualmente in vendita (che risale al lontano 2015, con chip A8). Sul sito della mela l’unica variante di iPad mini 4 disponibile è quella da 128 GB, che ha un costo di 439€. Tuttavia, Kuo non ha fornito alcuna speculazione in merito a quando potrebbe arrivare la quinta generazione, né tanto meno su quanto costerà.