App

Su Facebook arrivano le foto in 3D, ma potete scattarle solo da iPhone (per ora)

Su Facebook arrivano le foto in 3D, ma potete scattarle solo da iPhone (per ora)
Giuseppe Tripodi
Giuseppe Tripodi

Facebook ha annunciato una nuova funzione per la condivisione di foto, che darà un nuovo tocco tridimensionale ai nostri scatti, anche in VR. Si tratta di una nuova modalità di condivisione delle immagini, che riconosce i livelli di profondità delle foto scattate in modalità Ritratto. Basandosi proprio sulle informazioni contenute nello scatto, che identificano cosa c'è in primo piano e cosa sullo sfondo, Facebook ricrea un effetto 3D (qui un esempio) che può essere visualizzato da browser, da app e anche da sistemi VR (da Oculus Browser su Oculus go o da Firefox su Oculus Rift).

Attualmente la possibilità di creare immagini 3D è riservata ai possessori di iPhone e, in particolare, funziona solo con le foto scattate in modalità Ritratto con iPhone 7 Plus, iPhone 8 Plus, iPhone X o iPhone XS. Il supporto per smartphone Android che scattano in modalità Ritratto arriverà in un secondo momento. Inoltre, anche se avete uno di questi iPhone, non è detto che vediate già la funzione: la possibilità di pubblicare Foto 3D arriverà per tutti nelle prossime settimane.

Per pubblicare una Foto 3D non dovrete far altro che aprire Facebook e creare un nuovo post: se avete foto scattate in modalità Ritratto, tra i tipi di contenuto che potete pubblicare vedrete la voce Foto 3D, come mostrato nel video qui sotto. Facebook ricorda che i risultati migliori si ottengono con soggetti che stagliano bene rispetto allo sfondo, per contrasti di colore (maglietta blu su sfondo blu non è una buona idea) o perché c'è un qualche tipo di pattern alle spalle (ad esempio un bel muro di mattoni).

Fonte: Facebook

Commenta