Gli auricolari full wireless di RHA potrebbero essere il vero rivale delle AirPods (foto e video)

Giuseppe Tripodi -

La scozzese RHA è un’azienda che con l’audio ci sa fare: le sue MA750 Wireless sono tra i migliori auricolari senza fili che io abbia mai provato e le CL2 Planar, auricolari magneto-planari per audiofili che ho provato per alcuni minuti a Berlino, hanno un suono davvero eccezionale. Adesso l’azienda scozzese si è lanciata nel mondo delle cuffie full wireless e ha presentato le RHA TrueConnect, che sembrano avere tutte le carte in regola per essere un degno rivale delle AirPods.

Le RHA TrueConnect arrivano in un case dal design interessante: non sarà cilindrico come quello degli auricolari Nokia, ma almeno è qualcosa di nuovo. La custodia supporta la ricarica rapida, e ricarica le cuffie del 50% in soli 15 minuti. Si tratta di un bel risultato, perché le RHA TrueConnect hanno un’autonomia di ben 5 ore, a cui si aggiungono altre 20 ore fornite dal case. Nota non da poco: RHA ha adottato da tempo l’USB-C, e ovviamente anche qui troviamo questo connettore.

LEGGI ANCHE: Recensione RHA MA750 Wireless

Le RHA TrueConnect resistono a spruzzi e sudore con certificazione IPX5 e hanno un design che dovrebbe fornire un buon livello di isolamento acustico (fattore che manca alle AirPods di Apple). Inoltre, l’astina leggermente pronunciata avvicina i microfoni alla bocca, per migliorare l’audio in chiamata: RHA promette telefonate cristalline proprio come la musica.

Infine, le TrueConnec si controllano tramite tap sulla superficie touch delle cuffie, da cui è possibile mandare in play/pausa, cambiare traccia, regolare il volume e, ovviamene, richiamare l’assistente vocale.

Ho ottime aspettative su queste RHA TrueConnect e, considerando la qualità che mi aspetto, il prezzo sembra anche ragionevole: 169,95€, con preordini a partire da oggi e lancio sul mercato dal 18 ottobre. Saranno queste le vere rivali delle AirPods?

  • Dr.Oak

    Ma perché tutti con le in ear? 😣
    Mi cascano ad ogni passo e dopo un pò fanno male

    • Perché sono le più piccole, al contrario delle over-ear?
      Se le vuoi “classiche” ma BT ti compri delle Bluedio che sono potabili

      • Dr.Oak

        Una soluzione stile AirPods o le Jakan di urbaears mi piacciono di più

        • anche quelle, tecnicamente, sono in-ear 🙂

  • Psyco98

    Un po’ bruttine, specialmente considerando la media di RHA, che di solito come design sforna prodotti veramente belli.
    Per il resto ottimo, ora occorre vedere come suonano (Giuseppe, noi aspettiamo te).
    Nota molto positiva è l’attenzione posta a ricarica e autonomia, che di solito sono abbastanza ignorate.