C’è un Google Assistant tutto nuovo sul vostro smartphone! (foto)

Nicola Ligas - E le Actions on Google adesso possono essere monetizzate, con acquisti in-app e sottoscrizioni

Google si è accorto che gli utenti non interagiscono con Assistant su smartphone solo tramite voce (come vorrebbe l’azienda), ma in buona parte con le proprie dita, come con le normali app. Ecco quindi che arriva un bel redesign dell’assistente Google per Android ed iOS, in modo da rendere più piacevole e semplice questa combinazione voce-tocco.

Il nuovo design dovrebbe infatti combinare il meglio dei due mondi, permettendovi di avviare il tutto con la voce, e poi di scorre immagini, premere pulsanti ed interagire con altri elementi che l’assistente vi presenterà, con la semplice pressione di un dito.

Abbiamo quindi elementi più grandi, che offrono un migliore colpo d’occhio, e nuovi controlli per interagire con detti elementi: potrete regolare luci, volume e altro con un semplice tocco sullo slider corrispondente. La stessa conversazione con l’assistente è facilmente modificabile con la pressione di un dito, per aggiungere una virgola ad un messaggio o cambiare una parola che non fosse stata interpretata correttamente.

Sviluppatori e brand di spicco hanno a disposizione nuovi elementi, come thumbnail, immagini ingrandite o GIF, per arricchire i propri contenuti, come fatto da StarbucksFood Network e FitStar.

Su Android è inoltre più facile accedere al riepilogo della propria giornata: basta aprire l’assistente ed effettuare uno swipe verso l’alto per avere informazioni personalizzate in base all’orario ed alle vostre interazioni con Assistant.

Infine, le Actions on Google diventano più appetibili per gli sviluppatori, dato che ora possono offrire sottoscrizioni ed altri servizi a pagamento, tramite acquisti in-app. Parliamo di servizi digitali, non fisici, dato che questi ultimi erano già disponibili in precedenza. Qualcosa ci dice però che prima di vederne i frutti dalle nostre parti ci vorrà un po’ di tempo.

Fonte: Google (1), (2)
  • Nutria

    Bello vedere foto d3l Nexus 5….IL telefono

  • Alcunaidea

    Che clickbait ragazzi, però. Non mi perdete di credibilità anche voi, per favore, eh…

    • Scusa ma dove starebbe il clickbait? È la prima volta che Assistant cambia grafica e funzionalità, e per di più arrivano anche gli acquisti in-app: se non è un major update questo, non so cos’altro potrebbe esserlo.

      • Alcunaidea

        Sì, è sicuramente un major update importante. Non contesto il contenuto dell’articolo, ma la evidente discrepanza fra il titolo (C’È … sul VOSTRO smartphone) e l’ipotesi di tempistica di aggiornamento (prima di vederne i frutti dalle nostre parti ci vorrà un po’ di tempo). Mi è salita e scesa la scimmia nel giro di un minuto. A mio parere un titolo “C’è un Google Assistant tutto nuovo sul vostro smartphone (se abitate negli USA)”, come ho letto spesso sul sito, sarebbe stato più corretto. Prendila come critica costruttiva, Nico, non fraintendermi.

        • Noi ce l’abbiamo già la nuova grafica: in ufficio al momento 3 su 4. Poi scoprire di preciso cosa funzioni in Italia e cosa no richiederà il suo tempo

          • Alcunaidea

            Io purtroppo ancora niente su Mi A2 con app Google Beta. Stessa cosa sia per le routines che per il nuovo Wear OS. Maledetti staged rollouts.

  • Gio123

    Solo con me ultimamente Assistant non capisce na mazza? ahaha
    Nel senso che riconosce sì e no il 30% di quello che gli si dice, rispetto al quasi 100% di un paio di mesi fa