Xiaomi Amazfit Verge ufficiale in Cina: gli sportivi ameranno il suo nuovo sensore per il battito (foto)

Vezio Ceniccola -

Amazfit Verge è la nuova proposta per il mecato cinese a marchio Huami, l’azienda collegata a Xiaomi che produce smartwatch ed indossabili. Anche in questo caso si tratta di un orologio intelligente, che riprende lo stile della gamma Amazfit e aggiunge alcune funzionalità che piaceranno in particolare agli utenti più sportivi.

Il nuovo Verge presenta un display AMOLED circolare (43 mm di diametro) da 1,3 pollici a colori, con risoluzione 360 x 360 pixel e copertura in vetro Gorilla Glass 3. Al suo interno sono presenti un processore dual-core a 1,2 GHz, 512 MB di RAM, 4 GB di memoria interna eMMC e i moduli per le connettività Wi-Fi, Bluetooth 4.0 LE. La batteria ha una capacità di 390 mAh e dovrebbe assicurare un’autonomia fino a 5 giorni d’utilizzo.

Il cinturino standard è in silicone, ma può essere sostituito con altri compatibili. L’unico tasto fisico sulla scocca è quello per la “Home”, il peso complessivo è di 46 grammi mentre il resto del design appare molto pulito e minimale, in pieno stile Xiaomi. C’è la certificazione IP68, ma il produttore sconsiglia l’uso per il nuoto o altre attività subacquee.

Una delle novità più interessanti è il nuovo sensore ottico PPG per il tracciamento del battito in tempo reale, in grado di essere preciso al 98% e di inviare notifiche in caso di rilevamento di battito anomalo. Non mancano il supporto GPS/GLONASS, la tecnologia NFC per i pagamenti rapidi e vari sensori aggiuntivi, come quello geomagnetico e quello per la pressione dell’aria.

A livello software, è possibile avviare 11 modalità per l’esercizio fisico, sono disponibili 13 watchface per lo schermo e c’è anche il supporto all’assistente Xiao AI. Inoltre, Amazfit Verge è compatibile con l’app MIJIA, cosa che permette il controllo remoto dei dispositivi IoT dell’azienda.

LEGGI ANCHE: 122 milioni di wearable spediti nel 2018

Amazfit Verge è disponibile da oggi in Cina ad un prezzo ufficiale di 799 Yuan, poco meno di 100€ al cambio attuale. Non sappiamo, al momento, se il prodotto verrà esportato ufficialmente fuori dai confini cinesi, ma come sempre ci sarà modo di acquistarlo sui tanti store online dedicati all’importazione.

Via: Gizmochina
  • Lorenzo Cot

    Se permette di i teragire con le notifiche bene, altrimenti si può rimanere tranquillamente con il bip

  • Baraldi

    OS?