iPhone XR è lo smartphone più colorato mai prodotto da Apple (foto e video)

Giuseppe Tripodi -

Insieme ai due iPhone XS, Apple ha presentato anche il nuovissimo iPhone XR, di cui si palrava da tempo e che negli ultimi mesi ha incuriosito moltissimo la stampa ed i fan. Non è difficile immaginare il perché dell’attenzione mediatica: fatta eccezione per il buon vecchio iPhone 5c, si tratta del primo iPhone che viene lanciato ad un prezzo meno caro dei top di gamma e che è evidentemente indirizzato ad un pubblico più ampio.

La prima cosa che salta alla vista di questo nuovo iPhone XR sono i colori: a differenza dei due top di gamma, questa variante sarà disponibile in ben 6 varianti di tonalità. Le numerosi variante cromatiche non sono un caso: questo iPhone, che ha un display LCD da 6,1″ (a metà strada tra i 5,8″ e i 6,5″ degli altri due), una sola fotocamera e piccoli variazioni rispetto ad iPhone Xs: sarà la scelta ideale per chi vorrà avvicinarsi al mondo della mela per la prima volta.

I nuovi iPhone XR saranno disponibili in sei colori: (product)RED, giallo, bianco, corallo, nero e blu

Ci sono alcuni aspetti che lo distinguono dai due iPhone XS, ma per prima cosa andiamo ad approfondire la scheda tecnica.

iPhone XR: Caratteristiche tecniche

  • Schermo: 6,1″LCD Liquid Retina 1792 x 828 pixel, 1,4 milioni di pixel, 326 ppi con tecnologia True Tone
  • CPU: Apple A12 Bionic
  • Memoria interna: 64 GB / 128 GB / 256 GB
  • Fotocamere posteriori: singola fotocamera, 12 megapixel con apertura f/1.8 e e pixel da 1,4µ con stabilizzatore ottico e Quad-LED True Tone Flash, registrazione video 4K@60FPS e 1080p@240FPS (slow motion) e Smart HDR
  • Fotocamera frontale: TrueDepth camera da 7 megapixel, apertura f/2.2 con scanner 3D del volto e Face ID
  • Connettività: Dual SIM con nano SIM+eSIM (non disponibile in Italia),  4G LTE Advanced, Wi‑Fi 802.11ac con tecnologia MIMO, Bluetooth 5.0, GPS, GLONASS, Galileo e QZSS, NFC
  • Sensori: Face ID, barometro, giroscopio a 3 assi, accelerometro, sensore di prossimità, sensore di luce ambientale
  • Porte: Lightning
  • Altro: audio stereo, certificazione IP67 (impermeabilità fino a 1 metro e fino a 30 minuti e resistenza alla polvere)
  • Dimensioni: 75,7 x 150,8 x 8,3 mm
  • Peso: 194 grammi
  • OS: iOS 12

Le principali differenze di iPhone XR rispetto agli iPhone XS sono il display con tecnologia LCD e la singola fotocamera, oltre che ovviamente le colorazioni. Inoltre, la cornice del dispositivo è in alluminio e non in acciaio inossidabile, mentre il retro è in vetro come sugli altri due, per garantire il funzionamento della ricarica wireless.

A proposito di fotografia, nonostante iPhone XR abbia un solo obiettivo (e, di conseguenza, non sia dotata di teleobiettivo con zoom ottico), su questo modello è presente la stessa fotocamera principale di iPhone XS, con tutte le ottime funzionalità presenti integrate da Apple, incluse Smart HDR e modalità Ritratto.

Modalità ritratto su iPhone XR

La presenza della modalità Ritratto è particolarmente importante, perché indica che, grazie al nuovo SoC Apple A12 Bionic e l’ISP, la fotocamera di iPhone non ha più bisogno della seconda lente per ottenere l’effetto bokeh, poiché si basa sull’elaborazione dell’immagine permessa dall’intelligenza artificiale. Inoltre, anche in questo caso è possibile modificare la profondità di campo a posteriori, ossia dopo aver già scattato la foto.

Anche la fotocamera anteriore è identica a quella dei modelli più costosi e, conseguentemente, anche iPhone XR gode della nuova versione di Face ID, con sblocco del volto più rapido e sicuro.

Anche iPhone XR è dual SIM, con la possibilità di utilizzare contemporaneamente una classica scheda nano-SIM e una eSIM, ossia una SIM virtuale. Tuttavia, la possibilità di usare le eSIM dipenderà da accordi con gli operatori e in un primo momento probabilmente non sarà disponibile in Italia.

Uscita e prezzo

A differenza dei due iPhone XS, iPhone XR non sarà disponibile a breve: la data per il pre-ordine è il 19 ottobre, con disponibilità dal 26 ottobre.

iPhone XR sarà disponibile nelle seguenti colorazioni: nero, bianco, rosso (product)RED, giallo, blu e corallo. I costi per l’Italia sono:

  • iPhone XR 64 GB: 889€
  • iPhone XR 128 GB: 949€
  • iPhone XR 255 GB: 1.059€

Video iPhone XR

Foto iPhone XR

  • Paul

    Come si fa a definire “economico” un telefono che costa solo 100€ in meno rispetto a uno dei top… Non ha senso a quel prezzo, almeno 250€ di differenza si.

    • magicblack

      La differenza non è di 100 euro, ma di 300. I prezzi di XS e XS MAX per l’Italia sono 1189 e 1289 (sull’altro articolo sono stati riportati momentaneamente in dollari).

      • Simone De Iuliis

        Un anno fa un top apple costava 760€

        • magicblack

          *Due anni fa (forse) e poi che c’entra? Non è solo iPhone ad aver incrementato i prezzi, tutti gli OEM stanno chiedendo di più per i loro dispositivi.

          • Simone De Iuliis

            Veramente due anni fa iphone 7 costava ancora 760€. Tutti stanno chiedendo di piu per adeguarsi al thrend di apple per darsi delle arie. Ma non é una cosa bella.

          • magicblack

            I prezzi li fa il mercato. La gente è disposta a pagare queste cifre e i produttori, giustamente, aumentano i prezzi. Siamo sempre noi che dobbiamo cercare di opporci concretamente a questi aumenti e smetterla di spendere queste cifre per uno smartphone. Noi (appassionati) lo facciamo pure, ma l’utenza media?

  • Andy

    Partendo dal fatto che l’iPhone x é il peggiore iPhone che abbia mai visto,non pensavo che avrebbero fatto 3 telefoni così brutti,poi i prezzi sono saliti esponenzialmente negli ultimi 3 anni,insomma si sente la mancanza di Steve jobs,la Apple non ha più nulla di innovativo e spendere più di 1000 euro per un oggetto così fragile non ha nessun senso

  • Stefano Finocchiaro

    Uno smartphone con display sotto il fullhd a 889€ nel 2018, ma ha senso?