Wind e 3 Italia avranno offerte meno convenienti nei propri negozi

Vezio Ceniccola

La decisione presa dal gruppo Wind Tre scontenterà molti utenti, soprattutto quelli che si sentono meno a loro agio con gli strumenti online. L’azienda ha stabilito che alcune delle offerte ricaricabili più convenienti, in particolare quelle dedicate ai nuovi clienti che vogliono effettuare la portabilità verso Wind o 3 Italia, non potranno più essere trovate nei negozi autorizzati.

A partire dallo scorso 6 settembre 2018 e fino a nuova comunicazione, le offerte ricaricabili della serie Operator Attack non saranno più disponibili nei negozi fisici di Wind e 3 Italia, ma potranno essere attivate solo dal sito ufficiale. Ciò significa che, recandovi nei centri autorizzati, potrete trovare solo offerte standard o promozioni speciali disponibili solo a livello locale.

Nei negozi fisici saranno ancora attivabili le promozioni abbinate all’opzione Telefono Incluso, i contratti in abbonamento e tutte le offerte ricaricabili delle serie Noi Tutti e All Inclusive per Wind oppure Play per 3 Italia.

LEGGI ANCHE: Migliori Offerte Wind

Probabilmente si tratta di una sospensione temporanea per le offerte Operator Attack, come già accaduto altre volte in precedenza. È possibile che i due operatori decidano nuovamente di attivare queste tariffe nei negozi nelle prossime settimane, anche se al momento non si hanno ancora comunicazioni ufficiali a riguardo.

Via: MondoMobileWeb
  • Pietro

    La strategia di WindTre si va delineando sempre di più. Dopo l’uscita dei russi dal loro azionarato, diventato tutto di Hutchinson ….capendo che non reggeranno la concorrenza di Iliad dalla quale fra l’altro stanno gudagnando da vendita blocchi frequenze, ran sharing, roaming per almeno 10 anni…non riuscendo a competere credo che hanno capito che gli conviene continuare l’affitto ad Iliad o la vendita totale dei loro impianti…Opto per la prima soluzione che nel breve e medio periodo avvantegerebbe entrambi (Iliad e WindTre) la prima si vedrebbe meno stressata per la costruzione di infrastruttura propietaria, la seconda vedrebbe comunque introiti certi da parte di Iliad a scapito della perdita di clienti. Per il gruppo Hutchinson e’ stata da sempre una sfida ma non scordiamoci che è diversificato in diversi settori (hotel, porti, logistica,etc.) mai dire mai i cinesini protrebbero vendere tutto ad Iliad e tornare ai loro business abituali (anche in telefonia son presenti in diversi paesi). Scommettiamo che andrà così? 😛

  • eema

    Potrebbe essere una buona cosa.. nei negozi fisici si inventano sempre che tu debba ricaricare x e pagare y per attivare le promo . Diventa sempre più superfluo però il personale nei negozi .

  • Maurizio Tosetti

    Pessima strategia. Perderanno comunque clienti