Il punto sulla diffusione di iOS a una settimana dal lancio della versione 12 (foto)

Roberto Artigiani -

Apple ha rilasciato ieri il suo solito report sulla diffusione delle varie versioni di iOS, giusto una settimana prima dell’attesa presentazione di iOS 12 in concomitanza con il lancio dei nuovi iPhone previsto per il 12 settembre. Come sempre il panorama è piuttosto piatto, situazione del tutto opposta alla caotica frammentazione di Android.

iOS 11, l’ultima versione stabile attualmente disponibile, infatti è presente nell’85% dei dispositivi, con iOS 10 che copre il 10% mentre altre versioni precedenti si spartiscono il rimanente 5%. Il fatto che non tutti gli utenti abbiano installato iOS 11 è dovuto alla persistenza di alcuni vecchi modelli (come iPhone 5 e 5c o la quarta generazione di iPad), che non hanno i requisiti necessari per l’upgrade.

LEGGI ANCHE: Google compie 20 anni

Da maggio, quando è stato redatto l’ultimo report di questo tipo iOS 11 è cresciuto solo di quattro punti percentuale. La cosa non è insolita visto che, mentre tutti gli altri usano effettuare rilasci graduali, i nuovi OS Apple sono disponibili per tutti i dispositivi compatibili sin dal primo giorno. Una delle grosse novità di iOS 12 comunque è il fatto che sarà installabile su tutti i dispositivi che hanno ricevuto iOS 11, nessuno di quelli quelli vecchi rimarrà escluso.

Via: NeowinFonte: Apple