Quasi la metà di voi non è mai passata da iOS ad Android (o viceversa)

Emanuele Cisotti

Il sondaggio che abbiamo fatto la scorsa settimana riprendeva l’idea realizzata da dei colleghi americani. Abbiamo quindi voluto capire come si applica questo dato al mercato italiano e quanti di voi hanno mai fatto il passaggio da Android ad iOS o viceversa.

Ben il 41,9% di voi non ha mai fatto il passaggio fra i due OS ed è quindi sempre rimasta fedele ad Android o iOS. Il 29,1% ha invece “iniziato” da iOS ed è poi passata successivamente ad Android, mentre il percorso inverso è stato intrapreso dal 16,5% di voi. Un restante 12,4% invece utilizza costantemente i due sistemi operativi oppure ha cambiato più volte “fazione”.

Chi è passato da iOS ad Android

Prendendo in esame quel 29,1% di votanti che è passata da iOS ad Android la parte più grande (ovvero il 32,6%) lo ha fatto per le funzioni in più, seguita da un 28,4% che lo ha fatto perché si trovava in generale meglio con la piattaforma del robottino verde. A ruota il 26% ha votato di essere passato ad un dispositivo Android non tanto per l’OS quanto piuttosto per il prezzo dei dispositivi, più basso di quello degli iPhone. In ordine di grandezza abbiamo un 9,8% che ha scelto l’opzione “Altro”, un 2,3% che lo ha fatto per gli aggiornamenti e un misero 0,9% per le app.

Chi è passato da Android ad iOS

Per quanto riguarda il percorso opposto le percentuali variano sensibilmente. Il 48,4% (ovvero quasi la metà) di chi è passato da Android ad iOS lo ha fatto perché si trovava meglio in generale con il sistema operativo. Il 20,5% invece lo ha fatto per la quantità e la velocità degli aggiornamenti di sistema e un 14,8% per un generico “Altro”. Se questi utenti volessero palesarsi e dettagliare nei commenti le motivazioni sarà sicuramente interessante. Abbiamo poi un 10,7% che ha scelto iPhone per l’assistenza tecnica, un 3,3% per le app e un 2,5% per le funzioni in più. Nessuno ha votato di aver cambiato per il prezzo del dispositivo. Comprensibilmente.