Instagram contro i truffatori delle identità, soprattutto di quelle popolari (foto)

Vincenzo Ronca Instagram ha annunciato tre nuovi strumenti per incrementare la sicurezza e l'affidabilità del social network.

Instagram considera la sicurezza e l’affidabilità due dei punti cardine del suo social network e della sua community, la quale ammonta a 1 miliardo di persone. A tal proposito ha annunciato tre nuovi strumenti sui temi dell’autenticità degli account, della verifica delle identità popolari e dell’autenticazione in due fattori.

Le prime due immagini riportate in galleria mostrano la prima novità alla quale abbiamo fatto cenno: per gli account di personalità popolari, Instagram sta introducendo una nuova sezione relativa a questo tipo di account, la quale ha lo scopo di aiutare gli altri utenti a valutarne l’autenticità consultando delle ulteriori informazioni sull’account stesso. A partire da settembre, chi gestisce un profilo famoso potrà esaminare le informazioni pubbliche come cause politiche e sociali seguite, data d’iscrizione al social e paese d’origine.

LEGGI ANCHE: Galaxy Note 9 vs OnePlus 6, il confronto

Inoltre, Instagram ha annunciato una nuova procedura per ottenere il badge blu, assegnato agli account popolari, alla celebrità, marchi globali ed enti pubblici. Il nuovo modulo di richiesta è già disponibile alla rispettiva sezione delle impostazioni account (esempio in galleria) ed implica di fornire il proprio nome completo con documento d’identità.

L’ultima novità riguarda la possibilità di effettuare l’autenticazione in due fattori usando app di terze parti rispetto ad Instagram: nelle ultime immagini riportate in galleria potete vedere come nelle impostazioni dell’account verrà integrata questo tipo di autenticazione usando un’app esterna, scaricabile dal Play Store, mediante un codice di accesso. Instagram ci fa sapere che lo sviluppo di questo tipo di app è quasi terminato.

Via: EngadgetFonte: Instagram