Telegram 4.9.1 arriva su Android e iOS, ma la novità più interessante è riservata al client web

Vezio Ceniccola

La nuova versione 4.9.1 di Telegram porta novità molto interessanti non solo su Android e iOS, ma anche sul client web per browser desktop. Gli sviluppatori hanno, infatti, aggiunto un’inedita funzione di esportazione delle conversazioni, che permetterà a tutti gli utenti che utilizzano il client web di poter effettuare un backup completo di tutte le chat.

Grazie a questa novità, è possibile salvare in locale – nei formati JSON o HTML un file contenente le chat, le immagini, i video e tutti gli altri media relativi alle nostre conversazioni. Andando nella sezione “Impostazioni” e poi “Esporta i dati di Telegram” è possibile scegliere di esportare tutte le chat o anche solo quelle selezionate. Per utilizzare questa funzione è necessaria l’ultima versione del client web.

Per quanto riguara l’app mobile, è stata aggiunta una nuova sezione “Eccezioni” nelle impostazioni di notifica, nella quale vengono raccolte tutte le chat in cui abbiamo impostato notifiche personalizzate, come ad esempio le conversazioni mutate o quelle con suoni di notifica differenti.

Inoltre, ci sono novità anche per Telegram Passport, il nuovo strumento lanciato qualche settimana fa, che ora supporta più tipi di dati ed ha un algoritmo più sicuro.

LEGGI ANCHE: Telegram cresce ancora

Per maggiori informazioni su tutti i cambiamenti effettuati con questa versione di Telegram, trovate in fondo il changelog completo, mentre per scaricare gratutitamente l’app per Android o iOS potete utilizzare i seguenti badge.

Nuovo nella versione 4.9.1:

  • Nuova sezione “Eccezioni” nelle impostazioni di notifica che elenca tutte le tue chat con notifiche personalizzate.
  • Telegram Passport ora supporta più tipi di dati incluse le traduzioni dei documenti.
  • Miglioramento dell’algoritmo di hashing della password per una migliore protezione dei dati di Telegram Passport.
  • Esporta le tue chat usando l’ultima versione di Telegram Desktop.
Fonte: Telegram
  • Martin Ligabue

    Il client web è diverso dal client desktop, molto diverso, il primo è usato soprattutto per problemi di compatibilità e motivazioni tecniche, il secondo è per un uso quotidiano comune.