The Dot: come funziona il primo smartwatch in braille dedicato ai non vedenti (foto)

Vincenzo Ronca

Dot, un’azienda sudcoreana, ha annunciato il primo smartwatch dedicato alla categoria dei non vedenti, il quale basa la comunicazione attraverso il sistema di scrittura e lettura tattile braille. Il modello annunciato è la seconda iterazione del prodotto presentato nel 2015 dalla stessa azienda.

Lo smartwatch denominato The Dot, del quale avete diversi esempi nelle immagini in galleria, è costituito da un corpo interamente realizzato in alluminio ma la sua peculiarità risiede nel sistema di comunicazione: esso integra quattro matrici da sei punti ciascuna nella cassa, le quali sono coordinate e gestite dal software di codifica in braille. In questo modo tutti gli utenti non vedenti in grado di leggere il braille possono comprendere i diversi dati comunicati dal dispositivo.

LEGGI ANCHE: OnePlus Bullets Wireless, la recensione

The Dot è accoppiabile allo smartphone mediante l’app dedicata ed è in grado di notificare, oltre alla data e ora, anche le chiamate in arrivo, leggere i messaggi di testo e salvarli per consultarli mediante l’app successivamente. Inoltre, lo smartwatch avvertirà l’utente di prepararsi ad eventi inattesi come l’arrivo di un temporale e l’app offre uno strumento per praticare e perfezionare la personale conoscenza del braille.

Dal punto di vista tecnico, The Dot integra un modulo Bluetooth 4.2, una batteria da 400 mAh che promette fino a 10 giorni di autonomia, un giroscopio ed un accelerometro. Supporta le lingue inglese, francese, spagnolo, cinese, russo e arabo ed è compatibile con la piattaforma Android (fino a Oreo 8.0) e iOS. Su quest’ultimo punto l’azienda non si è espressa ancora chiaramente.

Lo smartwatch è già in vendita mediante la piattaforma eBay australiana al prezzo di 549,99$ australiani (circa 350€). Al momento, l’azienda non ha comunicato un’eventuale commercializzazione del dispositivo nel mercato europeo, per ulteriori informazioni potete consultare il sito ufficiale.

Via: AusDroid
  • Polezzz

    Bellino ne comprerò uno, giusto per averlo.