Vodafone dal 3 settembre aumenterà il numero di portabilità giornaliere, per agevolare il passaggio a Iliad

Edoardo Carlo Ceretti

A seguito delle polemiche delle ultime settimane a causa della difficoltà da parte dei clienti Vodafone di completare la portabilità del proprio numero in Iliad, a partire dal 3 settembre l’operatore rosso aumenterà di 3 mila unità il numero di ordinativi giornalieri, al fine di smaltire le pratiche accumulate e porre fine all’emergenza.

Da tempo infatti, gli ormai ex clienti Vodafone si lamentano dei gravi ritardi nella portabilità verso il quarto operatore italiano (e non solo), una situazione che sta creano grossi disagi. Iliad è più volte intervenuta scusandosi per la dilatazione dei tempi richiesti, sebbene non dipenda da suoi disguidi interni, bensì dal ristretto numero di ordinativi giornalieri che Vodafone ha legittimamente imposto sulla base della media delle richieste di portabilità ricevute nei mesi precedenti.

LEGGI ANCHE: Veon chiude definitivamente i battenti dal 24 settembre

Questo evento eccezionale ha dunque colto alla sprovvista anche Vodafone, che presto però verrà incontro ai suoi ex clienti portando da 33 mila a 36 mila il numero di portabilità giornaliere. L’augurio è che questa mossa possa risolvere e normalizzare definitivamente la situazione nel giro di poco tempo.

Fonte: Universo Free
  • terror_cancer

    Godo.. Che falliscano

    • maxxi81

      Che cattiveria!… piu’ che giustificata 🙂

  • VITA A COLORI NOURI COACHING

    a conti fatti , se consideriamo i ritardi a partire dal 01/08 a fine agosto … sono 21 giorni lavorativi quindi … al massimo ha perso 693,000 utenti

    Ok , non penso siano così tanti … ma sono tantissimi

    Più che il fallimento mi auguro che cambino la loro politica di approccio al cliente …

  • vicioman

    Hanno concesso ai sudditi di potersene andare più velocemente.
    Siamo al delirio di onnipotenza.
    Poi si stupiscono perchè Iliad, o chi per esso, abbia così successo: non si sta combattendo una rete più o meno veloce, il segnale sempre presente e tante altre fesserie utili realmente per una piccola percentuale di utenti, si sta combattendo l’arroganza di chi ha sempre fatto il bello e cattivo tempo.
    Come per ogni situazione e cambiamento serve la testa di ponte che spacca il sistema. Poi cosa succederà dopo, vedremo.
    Questo le testate specializzate, come questa, non lo hanno ancora ben afferrato (o magari meglio non esporsi troppo…).

  • Hanno rimodulato anche in questo caso! Hanno aumentato la portabilità di ben 3000 utenti al giorno! Non c’è limite!

    😉