Più annunci per tutti sull’App Store: Apple porta il programma Search Ads in Asia e Europa (foto)

Roberto Artigiani

Se da ieri avete notato che nelle vostre ricerche nell’App Store appare come primo risultato un’applicazione non correlata all’interno di un riquadro celeste non preoccupatevi, non c’è niente che non va col vostro iPhone. Dal 22 agosto infatti Apple ha mandato live il suo nuovo programma di annunci pubblicitari sull’App Store.

Inizialmente disponibile solo negli USA, ora gli sviluppatori di altri 12 paesi – tra cui anche l’Italia – possono sfruttare la piattaforma Search Ads Basic per fare conoscere le proprie creazioni. Rispetto all’altra versione, chiamata Advanced, si tratta di un metodo più semplice per lanciare campagne pubblicitarie sull’App Store: basta scegliere l’app da sponsorizzare, un budget e quanto si è disposti a pagare per ogni installazione.

LEGGI ANCHE: Apple Watch 4 più vicini

Apple afferma che più del 70% dei visitatori dell’App Store usano la ricerca per trovare applicazioni e che circa il 65% delle installazioni avviene a seguito di una ricerca. Oltre a USA e Italia, la nuova piattaforma è disponibile anche nelle seguenti nazioni: Francia, Germania, Spagna, Svizzera, Regno Unito, Canada, Messico, Giappone, Corea del Sud, Nuova Zelanda e Australia. Per maggiori informazioni vi rimandiamo al sito ufficiale.

Via: 9 To 5 MacFonte: Apple