I Millennial sono gli utenti che navigano di più, ma la loro connessione preferita potrebbe stupirvi

Edoardo Carlo Ceretti

Strategy Analytics ha recentemente condotto una ricerca sulle abitudini degli internauti in base alla loro età anagrafica. In particolar modo, lo studio si è concentrato sul quantitativo di traffico consumato dagli utenti su base mensile. Se il risultato complessivo era pressoché scontato, qualche sorpresa in più potrebbe giungere dalle preferenze di connessione.

Gli under 25 – o Millennial, come spesso sono definitivi i nativi digitali – dominano la classifica, con quasi 21 GB di traffico dati mediamente consumato nell’arco di un mese. Al secondo posto (18 GB in media) gli utenti compresi fra i 26 e i 35 anni, terzo gradino del podio (16 GB) per gli utenti tra i 36 e i 45 anni e infine gli over 46 fanalino di coda (13,2 GB).

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy Note 9, la recensione

Dicevamo però che la ricerca mostra i dati relativo anche al tipo di connessione più utilizzata dagli utenti, che va quasi a smentire l’immagine dei ragazzi per strada con la testa sempre china sul proprio smartphone. Non sono infatti i Millennial i campioni di utilizzo della connessione cellulare, bensì gli utenti 26-35 e 36-45, in testa a pari merito con 4,8 GB mediamente consumati. Si scopre dunque che gli under 25 fanno utilizzo di internet soprattutto sotto Wi-Fi (16,8 GB), fra casa, lavoro, biblioteche e reti libere cittadine. Una sorpresa per voi, oppure no?

Fonte: Strategy Analytics