Huawei sale sul podio del sempre più desolato mercato europeo dei tablet, ma a dettare legge è ancora Apple

Edoardo Carlo Ceretti Spedizioni in calo di quasi un milione di unità in un anno. Apple sorride sempre, Samsung no, mentre Huawei è sempre più arrembante.

IDC ha da poco pubblicato il report relativo allo stato del mercato dei tablet in Europa occidentale, dopo che ci siamo ormai lasciati alle spalle la prima metà del 2018. È da tempo noto a tutti che i tablet non stiano vivendo il periodo più florido della loro storia e gli ultimi dati confermano un declino che sembra inarrestabile.

Le spedizioni di tablet sono infatti calate del 10,1% rispetto allo stesso periodo del 2017, fermandosi a 6,3 milioni di unità complessive. Di queste, quasi un terzo presentano il logo della mela morsicata sulla confezione, segno che il dominio di Apple non sia affatto in discussione. Il colosso di Cupertino ha infatti incrementato, seppur di poco, le unità di iPad spedite, mentre Samsung ha dovuto registrare un calo del 14,2%.

LEGGI ANCHE: Apple iPad (2018) 6a generazione, la recensione

Molto meglio se la cava Huawei, uno dei pochi produttori Android a puntare ancora forte nei tablet e i frutti si vedono: mezzo milione di unità spedite, crescita del 110,3% su base annua e terzo gradino del podio sradicato dalle mani di Lenovo, che subisce un calo di addirittura il 23,4%. Chiude la classifica dei produttori Amazon, ma in generale i tablet non sembrano più riuscire ad affascinare il pubblico europeo. Siete d’accordo anche voi?

Fonte: IDC
  • davide

    Ma è chiaro che il dominio di Apple non verrà mai spodestato, con l’ipad 2018 a 329€ i tablet Android di fascia alta perdono qualunque senso, persino i prezzi di Huawei con la linea M5 (che trovo riuscitissima) non sono concorrenziali