Apple vuole che usiate solo le cuffie wireless: i nuovi iPhone non avranno l’adattatore lightning-jack

Matteo Bottin

Sono ormai due anni che Apple ha abbandonato il jack da 3,5 mm in favore dell’unica porta lightning (per lo meno sugli iPhone). Finora però aveva fatto buon viso a cattivo gioco includendo nella confezione l’adattatore lightning-jack. Pare che questa pratica andrà a morire con gli iPhone 2018.

La “premonizione” era nata già ad aprile con l’analisi di Barclays. Oggi però le voci si rafforzano, perché Cirrus Logic, l’azienda che fornisce l’adattatore ad Apple, avrebbe confermato la mancanza del dongle nella confezione dei prossimi iPhone.

Evidentemente Apple sta cercando di puntare il più possibile sulla diffusione delle cuffie wireless (come le AirPods che si rinnoveranno il prossimo anno). Questa decisione farà storcere il naso ai fan del cavo, però, per lo meno, l’adattatore continuerà ad essere venduto a parte (alla modica cifra di 9€).

Via: The Verge
  • Babcock&Wilkox

    Basta usare le cuffie con connettore lightning. Ci sono in confezione. Inoltre si possono comprare ottime cuffie con soppressione attiva del rumore senza batteria. Si alimentano dal telefono.
    Per chi vuole usare le sue vecchie cuffie con 7 euro si compra l’adattatore originale Apple ma perde poi i vantaggi del connettore lightning.