Fastweb Mobile potrà usare fino al 2020 le reti TIM e si affaccia alla rete 5G

Vincenzo Ronca

Nella giornata di ieri Swisscom, il gruppo svizzero che controlla Fastweb, ha annunciato di aver concluso due importanti accordi che investono due aspetti dell’azienda: il primo riguarda l’attività che Fastweb svolge come operatore mobile virtuale (MVNO) in Italia ed il secondo lo sviluppo futuro in termini di rete 5G.

Fastweb Mobile, grazie all’accordo citato, continuerà ad usare le reti TIM nell’ambito della sua attività di Full MVNO fino al 2020, potenziando i suoi servizi di rete 4G. La caratteristica di essere Full MVNO permetterebbe a Fastweb Mobile di cambiare agevolmente fornitore di reti strutturali, evitando l’ipotetico cambio delle SIM ai suoi clienti.

LEGGI ANCHE: OnePlus Bullets Wireless, la recensione

La seconda novità riguarda l’acquisizione, da parte di Fastweb, del ramo Fixed-Wireless e del relativo spettro 5G di Tiscali. Questo accordo potrebbe “stimolare” Fastweb a giocare un ruolo ben più importante del semplice operatore mobile virtuale nel futuro mercato italiano.

Via: MVNO News
  • Pol Pastrello

    Stimolare? Nel senso che ci fa andare al WC?
    L’acquisizione è al vaglio dell’Authority, quindi non è ancora detto che vada in porto. Vedremo se dopo Aria e Tiscali riuscirà a rimanere nel FWA o venderà a sua volta ad un altro player.