Iliad non sta a guardare, attacca Vodafone e le fa ritirare uno Spot TV (video)

Matteo Bottin

Circa dieci giorni fa Iliad è stata attaccata da Vodafone e TIM per “messaggi pubblicitari ingannevoli e promesse che non si possono mantenere”. Il Gran Giurì ha dato ragione ai due big della telefonia, imputando che nello spot TV non erano indicati in modo corretto i costi di attivazione e i limiti di utilizzo dei dati in Europa. Lo spot è stato rimosso, ma Iliad non è stata a guardare.

Proprio oggi, infatti, Iliad (insieme a Fastweb) è riuscita a bloccare lo spot TV di Vodafone riguardante la campagna Unlimited (quella con Baby K). L’accusa è la stessa: la pubblicità sarebbe non trasparente, e dunque non la si potrebbe trasmettere.

Anche in questo caso il Gran Giurì ha dato ragione all’accusa: i tanto decantati “Giga illimitati” sulle app social non sarebbero proprio tali. Per esempio, se guardate la timeline di Facebook i dati non vengono consumati, ma qualora apriate un link (anche solo un link ai commenti di un post) Vodafone considera la richiesta come normale navigazione web e il traffico non sarebbe più gratis.

Inoltre, come con Iliad, la campagna non è proprio trasparente: mancano i costi di attivazione e quelli extra soglia dell’offerta. Infine, la parola “Unlimited” è fuorviante perché, in effetti, i dati non sono illimitati. Qui sotto vi mostriamo lo spot vi Vodafone. Vi sembra ingannevole?

Via: DDay